NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

SAN SEVERO PIAZZA LA QUINTA “STOCCATA PER LA VITA”

Dopo Bari, Lecce, Manduria e Brindisi anche la Capitanata mette a segno “Una stoccata per la vita”: il progetto “Fencing for Change” approda anche nella provincia più a nord della Puglia ed è San Severo la piazza individuata per il prosieguo dell’iniziativa, partita nella tarda primavera del 2017, che a livello istituzionale ha coinvolto in una preziosa partnership l’Esercito, la Conferenza Episcopale pugliese, il Comitato Regionale Federscherma, l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari. L’attività a San Severo è rivolta in particolare ai diversamente abili in virtù del progetto presentato dalla direttrice del Centro Polivalente “Il Sorriso” Iole Marianna Sacco: l’obiettivo è abbattere le barriere sociali e favorire l’integrazione, ponendosi come strumento di coesione ed inclusione sociale. A fare gli onori di casa il sindaco di San Severo Francesco Miglio, accompagnato dal Generale di Brigata Giorgio Rainò, Comandante Territoriale dell’Esercito in Puglia, dal Vicario Generale della Diocesi di San Severo Don Luigi Rubino e dal Presidente del Comitato Regionale della Federscherma Puglia Matteo Starace, il quale ha ribadito ancora una volta l’importanza dell’alleanza educativa alla base del progetto. L’iniziativa si pone come un laboratorio di educazione civica e sportiva che, in collaborazione con il Club Scherma San Severo, offre agli ospiti del Centro Polivalente “Il Sorriso” l’opportunità di apprendere le basi e soprattutto i valori della pratica schermistica: le lezioni, che avranno inizio il 15 luglio, riguarderanno circa 40 giovani diversamente abili. Al termine della presentazione progetto c’è stata una breve dimostrazione che ha visto protagonisti i talenti emergenti Antonio Miale e Martina Giancola e l’atleta azzurra Gaia Carella, vincitrice di due medaglie di bronzo ai recenti Campionati Europei Cadetti di Foggia. Concise ma molto sentite le parole di apprezzamento che il generale Rainò ha rivolto al mondo della scherma ed al Presidente Matteo Starace: “Grazie per tutto quello che, ogni volta, fate per questo progetto!”. “Ma il grazie più sincero ed affettuoso -  ribadisce il Presidente Starace - va rivolto ai responsabili del centro “Il Sorriso” ed a tutti coloro che saranno i veri protagonisti di questa bellissima iniziativa”.

Mondiali di Budapest, Criscio e Samele presenti!

Come per i Campionati Europei di Dusseldorf, gli schermidori pugliesi Martina Criscio e Luigi Samele ono stati convocati dal Commissario Tecnico di sciabola Giovanni Sirovich per i Campionati del Mondo in programma a Budapest, in Ungheria, dal 15 al 23 luglio. Salirà in pedana per prima l’atleta del Gruppo Sportivo Esercito, tesserata per il Club Scherma San Severo, che esordirà mercoledì 17 giugno con le qualificazioni di sciabola individuale; la finale è in programma sabato 20 luglio mentre la prova a squadre scatterà lunedì 22 luglio per concludersi l’indomani, giornata di chiusura dei Campionati del Mondo in terra magiara. Luigi Samele, foggiano in forza alle Fiamme Gialle, sarà invece esentato dalle qualificazioni nella prova individuale e salirà in pedana direttamente giovedì 18 giugno, giorno in cui si assegnano le medaglie. La gara sciabola maschile a squadre invece avrà inizio sabato 20 per concludersi domenica 21 luglio. A Martina e Gigi un grande in bocca al lupo per l’appuntamento clou della stagione preolimpica dal Presidente del Comitato Regionale della Federscherma Puglia Matteo Starace a nome dell’intero Consiglio!

Benvenuto al Club Scherma San Marco in Lamis!

Una nuova realtà arricchisce il panorama della scherma pugliese: il Consiglio Federale dello scorso 18 maggio ha infatti accolto la domanda di affiliazione da parte del neonato Club Scherma San Marco in Lamis. Presidente della nuova società è Antonella Acquaviva, coadiuvata dal vice presidente Maria Pezzano e dal segretario Carlo Acquaviva; Vincenzo Acquaviva sarà invece il responsabile tecnico. C’è grande entusiasmo attorno a questa nuova piazza, che si propone come punto di riferimento per l’area del Gargano: “L’idea di costituire un club di scherma a San Marco in Lamis viene da lontano – dichiara Antonella Acquaviva – ed è frutto di una attenta analisi demografica che vede in questa città una popolazione scolastica molto consistente, che rappresenta un potenziale bacino d’utenza vastissimo. Volevo dare vita una realtà che non entrasse in competizione con nessun altro club e questo territorio, che conosco bene, aveva le caratteristiche adatte, anche perché ci siamo resi conto che a San Marco in Lamis non ci sono tanti sport da poter praticare al coperto. Inoltre abbiamo incontrato il massimo sostegno da parte dell’Amministrazione Comunale e delle Istituzioni Scolastiche e questo mi rende molto felice; siamo partiti proprio da un progetto nelle scuole ed abbiamo subito avvertito attorno a noi un crescente entusiasmo. Lo zoccolo duro dei nostri iscritti in questo momento consta di una decina di bambini, appartenenti alle categorie del Gran Premio Giovanissimi e soprattutto alla fascia d’età dei pre-agonisti, ma il nostro obiettivo è di arrivare presto ad almeno trenta iscritti, confidando anche sullo spirito di emulazione e di aggregazione che nasce dalla pratica sportiva. Vogliamo creare un gruppo solido ed, a partire dalla nuova stagione, gli Under 14 si alleneranno tre volte a settimana mentre i pre-agonisti due. Sappiamo che sarà un’esperienza impegnativa e faticosa ma ne vale la pena: siamo motivatissimi e sapremo accendere in questi piccoli atleti una grande passione per la scherma”. Il Presidente del Comitato Regionale della Federscherma Puglia Matteo Starace, a nome di tutti i Consiglieri e delle Società consorelle, porge il più caloroso benvenuto agli amici del Club Scherma San Marco in Lamis!

Francesco D’Armiento all’Universiade Napoli 2019

Tra i diciotto atleti azzurri chiamati ad affrontare l’Universiade Estiva Napoli 2019 figura anche il pugliese Francesco D’Armiento. Il venticinquenne sciabolatore foggiano, cresciuto nel Circolo Schermistico Dauno ed attualmente in forza alle Fiamme Gialle, salirà sulle pedane del PalaUniSa di Salerno giovedì 4 luglio, giornata inaugurale del programma di scherma, per la prova individuale e domenica 7 luglio con la gara a squadre, assieme ai compagni di Nazionale Dario Cavaliere e Matteo Neri. Nel suo già consistente albo d’oro D’Armiento conta due allori colti alle Universiadi: argento a squadre a Kazan 2013, bronzo a squadre a Taipei 2017. A Francesco un grande in bocca al lupo per questa prestigiosa nuova avventura internazionale da parte del Presidente del Comitato Regionale Federscherma Puglia Matteo Starace e di tutti i Consiglieri!

Seconda data in Puglia del progetto RMA Sport

Venerdì 21 Giugno si è tenuta nella la sede della Scuola Regionale dello Sport presso il Coni di Bari la seconda presentazione del progetto formativo RMA SPORT la cui direzione è affidata al Dr Angelo Donadeo, docente della Federscherma Puglia. Un  progetto che rappresenta l'evoluzione di Tecnici, Maestri e di tutte le figure che si occupano della gestione dell'atleta. Per la prima volta i partecipanti sono stati messi nella condizione di comprendere pienamente come oggi non sia più possibile limitarsi a preparare l'atleta sotto il profilo tecnico e fisico e puntare ad ottenere il massimo risultato in assenza della terza componente sacra per l'atleta: la preparazione mentale alle competizioni. Sono stati messi in evidenza gli ostacoli che possono nascondersi e crearsi quando la comunicazione viene utilizzata senza una formazione specifica e quali meccanismi psicologici possono scattare, vanificando così i risultati con gli atleti e l'investimento di tempo destinato per ottenerli. L'entusiasmo dimostrato da tutti i partecipanti anche davanti alle soluzioni reali che offre il progetto RMA SPORT ha indotto la Federscherma Puglia a riproporre mensilmente le presentazioni gratuite, aperte a tutti gli sport. Le date degli eventi saranno pubblicate sul nostro sito e sulla pagine Facebook ed Instagramm del Dr. Angelo Donadeo. Il Presidente Matteo Starace, presente all’evento, auspica il maggior ritorno possibile in vista della crescita globale del sistema Scherma Puglia.

Sottocategorie

Abbiamo 83 visitatori e nessun utente online

Partner