NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

14 Cadetti pugliesi in gara a Legnano nella spada

Saranno 777 (435 nel tabellone maschile, 342 in quello femminile) i partecipanti alla prima prova nazionale Cadetti di spada in programma a Legnano sabato 20 e domenica 21 ottobre; quattordici, equamente divisi, i portacolori pugliesi. Nella prova maschile saranno infatti in pedana Filippo Chinni e Filippo Scialanga del Club Scherma Bari, Andrea Amodio, Cesario Colitti ed Alberto De Giorgi del Club Scherma Lecce, Mattia Ghidotti e Pietro Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi; nel tabellone femminile figurano Lucrezia Orlando del Club Scherma Lecce, Alessandra Fumarola del Club Scherma Taranto, Sofia Biscosi, Maria Chiara Ingrosso, Chiara Maria Maestoso, Arianna Saracino e Liliana Verdesca delle Lame Azzurre Brindisi. La gara di Legnano apre per la stagione 2018/19 il circuito nazionale Cadetti che nel prossimo fine settimana farà tappa a Foggia per la prima prova di fioretto e sciabola. Agli spadisti e alle spadiste pugliesi in gara a Legnano un grande in bocca al lupo dal Presidente e dai Consiglieri!

Foggia si prepara per la prova nazionale Cadetti e Giovani di fine ottobre

La Puglia si prepara ad accogliere la prima prova nazionale Cadetti di fioretto e sciabola, che si terrà a Foggia il 27 ed il 28 ottobre: la gara rappresenta un primo test in vista del grande evento in programma tra la fine di febbraio ed i primi di marzo, rappresentato dai Campionati Europei Giovani e Cadetti. Alla conferenza stampa di presentazione, che ha avuto luogo presso la sede del Circolo Schermistico Dauno, erano presenti il Presidente della Federscherma Giorgio Scarso, il Presidente del Comitato Regionale pugliese Matteo Starace, il presidente del club foggiano Antonio Tanzi, il sindaco di Foggia Franco Landella, il presidente della Commissione Immagine federale Renato Martino, il Delegato provinciale del Coni Domenico Di Molfetta ed il presidente della locale sezione di Confindustria Gianni Rotice. «I grandi eventi schermistici in programma a Foggia – ha dichiarato il Presidente Scarso – confermano la fiducia che tutto il movimento nutre nei confronti della città e del Circolo Schermistico Dauno: qui c’è esperienza, tradizione e professionalità. Si tratta di un primo step di avvicinamento in vista degli Europei Cadetti e Giovani in programma nel 2019, un evento importantissimo per tutto il territorio ma anche per la scherma italiana poiché questa fascia di età è per noi di vitale importanza». Il presidente Matteo Starace ha evidenziato come la Puglia rappresenti una realtà ampiamente consolidata sul piano organizzativo: «In qualsiasi appuntamento il territorio schermistico pugliese ha dimostrato efficienza ed il Circolo Schermistico Dauno è garanzia di affidabilità nell’organizzazione di eventi come quello in programma nell’ultimo week end di ottobre. Quest’anno, inoltre, la Puglia avrà un’ulteriore occasione di visibilità e crescita con il Campionato Italiano Cadetti e Giovani in programma a Lecce dal 24 al 26 maggio: ringraziamo la Federazione per la fiducia ed il Presidente Giorgio Scarso per la vicinanza che non ci fa mai mancare». Antonio Tanzi, che del Circolo Schermistico Dauno è il presidente, guarda già oltre: «La gara del 27 e 28 ottobre è il primo di una serie di appuntamenti in programma da qui ai prossimi Europei Cadetti e Giovani ed è sicuramente un evento molto importante per i nostri atleti. Il nostro auspicio è che possano ottenere buoni risultati anche in prospettiva della rassegna continentale: avere in gara un atleta del Circolo Schermistico Dauno in quella occasione sarebbe motivo di grande orgoglio. La Federazione ci rinnova la fiducia assegnandoci eventi che portano Foggia al centro del panorama nazionale ed internazionale e daremo sempre il massimo per onorare questo compito». La chiusura spetta al sindaco di Foggia Franco Landella: «Non finirò mai di ringraziare il Presidente Giorgio Scarso per la fiducia che ripone nel Circolo Schermistico Dauno e nella città di Foggia. C’è una sfida che abbiamo abbracciato in una sinergia tra enti locali ed istituzioni: sono certo che faremo fare bella figura a Foggia, alla Federazione e all’Italia e l’evento della prossima settimana ci permetterà di dimostrare la nostra organizzazione, l’accoglienza e l’ospitalità del nostro territorio». Il programma di gare della prima prova nazionale Cadetti si aprirà sabato 27 ottobre con il fioretto femminile (inizio ore 9.00) e sciabola maschile (ore 12.00); domenica 28 sarà la volta del fioretto maschile (inizio alle 9.00) e della sciabola femminile (alle 13.00): 24 le pedane a disposizione per un evento che si preannuncia altamente spettacolare. Sin da ora il Comitato Regionale Puglia porge un caloroso benvenuto agli atleti in arrivo da tutta Italia!

Abbiamo 159 visitatori e nessun utente online

Partner