NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Inizia e finisce alla grande per la scherma pugliese  la seconda tappa del circuito nazionale di sciabola Under 14 Gran Prix “Kinder + Sport”, disputata sulle pedane allestite nel Palazzetto “Falcone e Borsellino” di San Severo: nella prima gara in programma, si è imposto il beniamino di casa Emanuele Nardella del Club Scherma San Severo che ha trionfato nella categoria Allievi, onorando il suo ruolo di numero uno del ranking italiano di categoria: primo dopo la fase a gironi, ha debuttato in tabellone regolando con un perentorio 15-4 Vittorio Ferra dell’Accademia Scherma Livorno; negli ottavi è giunto un combattuto successo per 15-13 su Leonardo Iovenitti del Club Scherma Roma, dopodiché il suo cammino è andato in discesa con le nette vittorie per 15-8 su Guglielmo Venturi del Club Scherma Roma, per 15-6 in semifinale su Leonardo Tocci (Frascati Scherma) e per 15-5 in finale su Valerio Pisciarelli, anch’egli del Frascati Scherma. Tra gli altri Allievi in gara approdano agli ottavi Arnaldo Piserchia del Circolo Schermistico Dauno (14°) e Andrea Guida del Club Scherma San Severo (16°); nel tabellone principale anche Alessio Virgilio e Marco Mastrullo del Circolo Schermistico Dauno e Francesco Daniel Mascolo della Scherma Trani; a seguire Andrea D’Angelo del Club Scherma San Severo, Alessandro Chieppa della Scherma Trani e Alessandro Sforza del Circolo Schermistico Dauno. Nell’ultima gara di domenica, Davide Cicchetti del Circolo Schermistico Dauno è salito sul gradino più alto del podio Giovanissimi: nei primi tre turni ha messo in riga per 10-2 Andrea De Vivo del Club Scherma Napoli, Marco Rutigliano della Scherma Trani ed Angelo Formiconi della Scherma Ariccia, poi ha superato Francesco Di Costanzo del Champ Napoli per 10-5, Raffaele Vinti del Discobolo Sciacca per 10-3 ed in finale Edoardo Scacchia del Club Scherma Roma per 10-7. Nel tabellone principale sono entrati Gabriele Vetturi ed il già citato Marco Rutigliano della Scherma Trani; hanno calcato le pedane anche l’altro tranese Massimo Toscano, nonché Donato Curtotti, Davide Ricciardi e Gioele Francesco Di Lago del Circolo Schermistico Dauno.  Detto dei due exploit di Nardella e Cicchetti, degno di menzione è anche l’approdo ai quarti di Martina Giancola del Club Scherma San Severo nelle Giovanissime con un lodevole settimo posto; centrano l’accesso al tabellone principale anche le tre atlete della Scherma Trani Arianna Rita Catanzaro, Aleida Didonato e Rossella Aurora Tursi. 

In breve, il sunto delle altre gare: nelle Allieve si fermano ad un passo dai quarti di finale Sara Maggio e Nicoletta Botticelli del Club Scherma San Severo, rispettivamente nona e sedicesima; nel tabellone principale anche tutte le altre nostre, cioè la loro compagna di club Esmeralda Zichella, Marta Galano e Noemi Renna del Circolo Schermistico Dauno e Nilde Specchio della Scherma Trani. Buona decima piazza per Gaia Carafa del Club Scherma San Severo nella categoria Bambine. Fra i Maschietti approda agli ottavi Valerio Virgilio del Circolo Schermistico Dauno, 13°; nel main draw anche Luigi Villani e Mario Rizzo del Club Scherma San Severo.; in gara anche Mauro Angelilli, Giorgio Palumbo, Giuseppe Dragonetti, Lorenzo Papagno, Domenico Zucaro e Mirko Savino Di Serio della Scherma Trani con Stefano Riccioni e Felice Starace del Club Scherma San Severo. Nei Ragazzi accedono al tabellone principale Antonio Miale e Walter Buenza del Club Scherma San Severo con Nicola Pio Guascito del Circolo Schermistico Dauno; obiettivo mancato di poco gli altri dagli sciabolatori casalinghi Matteo D’Amato e Vincenzo Cannelonga.

Abbiamo 164 visitatori e nessun utente online

Partner