NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

In occasione della Giornata Internazionale del Disabile, lo scorso 2 dicembre in Foggia, c’è stata la presentazione ufficiale del progetto “Sport e Salute”, condotto dal nostro Comitato Regionale in collaborazione con la Regione Puglia: finanziato dagli Assessorati alla Salute ed allo Sport, è il risultato della proficua collaborazione tra l’Ente di Via Capruzzi, il Coni ed il Comitato Italiano Paralimpico per avvicinare alla pratica sportiva le persone con disabilità.

Nel corso della manifestazione sono state ufficialmente consegnate al Circolo Schermistico Dauno le attrezzature finanziate con questo progetto, alla presenza dell’Assessore Sergio Cangelli e del Presidente del Consiglio Luigi Miranda, del Presidente del Coni Regionale Elio Sannicandro, del Delegato Provinciale del Coni Mimmo Di Molfetta, del Presidente e del Vice Presidente del Cip pugliese, nelle persone di Giuseppe Pinto e Renato Martino, del Delegato Cip per la provincia di Foggia, Francesca Rondinone, del Presidente del Comitato della Federscherma Puglia Matteo Starace, del Consigliere regionale e Presidente del Dauno Antonio Tanzi, del Delegato provinciale Antonio Albanese, del Consigliere nazionale Fisdir e Presidente dell’ASSORI Costanzo Mastrangelo, del Delegato regionale Fisdir Floriana De Vivo, di Mario Ciavarella della Pentotary e con la premurosa partecipazione della dottoressa Maria Elena Mastrangelo. L’evento è stato preannunciato dalla Conferenza stampa del 28 novembre, svoltasi presso la Sala Riunioni del Dauno, con il qualificato intervento dell’Assessore Raffaele Piemontese, uno dei principali artefici di quanto realizzato. La Giornata internazionale tra le discipline praticate ha visto basket in carrozzina, nuoto, tiro a segno, bocce, atletica leggera ed, ovviamente, la scherma con una dimostrazione di in carrozzina ad opera degli sciabolatori Giovanni e Nunzia Scaramuzzi. La struttura di via Baffi e la piscina comunale sono state le sedi di incontro di questa iniziativa ideata per promuovere l’attività sportiva tra i disabili, favorire una più diffusa consapevolezza sui temi legati alla disabilità, consentire più adeguati meccanismi di inclusione sociale e soprattutto per dire di no ad ogni forma di odiosa discriminazione. La chiosa di Renato Martino, per 14 anni Presidente del Comitato Regionale FIS Puglia e Vice Presidente CIP, vale più di mille parole per sottolineare la buona riuscita dell’avvenimento: “Questa è la dimostrazione che lo Sport può davvero essere per Tutti!”.

Abbiamo 188 visitatori e nessun utente online

Partner