NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Ancora grandi soddisfazioni per la scherma pugliese nella terza ed ultima giornata della prova interregionale disputata a Baronissi, interamente dedicata alla spada! Due vittorie, entrambe targate Accademia Re Manfredi di Manfredonia, con Ilaria Olivieri nelle Bambine e Michele Pio Castrignano nei Ragazzi/Allievi, il secondo posto di Liliana Verdesca del Club Scherma Lecce per le Ragazze/Allieve e di Lawrence Pascal Ferrandina del Club Scherma Bari tra i Giovanissimi ed altri cinque piazzamenti nei primi otto. Partiamo dal primo posto di Ilaria Olivieri che nella finale ha sconfitto 10-6 Ludovica Di Martino del Club Scherma Loyola di Santa Maria Capua Vetere;  ottava Valeria Gennaccari del Club Scherma Lecce e decima Marta Anna Ingrosso della Virtus  Scherma Salento. In tabellone anche Chiara Fischetto delle Lame Azzurre ed Irene Guerra dell’Accademia Re Manfredi. Nella categoria Ragazzi/Allievi Michele Pio Castrignano vince superando in finale per 15-12 Gustavo Valente del Club Scherma Cosenza; tra gli altri pugliesi in gara centrano l’accesso al tabellone principale Mattia Sicoli delle Lame Azzurre Brindisi ed Antonio Bottalico dell’Accademia Re Manfredi. Hanno partecipato anche Piernicola Leucci delle Lame Azzurre, Cesario Colitti e Alberto De Giorgi del Club Scherma Lecce, Kristoffer Illan Mandurrino e Davide Raimondo del Club Scherma Taranto, Niccolò Pio Marasco e Francesco Vittorio Giordano (compagni di club di Castrignano e Bottalico), Ivan Giuseppe Turi e Luca Mario Aprile della Virtus Scherma Salento ed Andrea Amodio dell’Accademia Scherma Lecce.

Sfuma solo in finale la vittoria nella categoria Ragazze/Allieve per Liliana Verdesca del Club Scherma Lecce, superata da Lavinia Berardelli delle Fiamme Oro per 15-12; undicesimo posto per Chiara Maria Maestoso delle Lame Azzurre Brindisi. In tabellone anche Alessandra Fumarola del Club Scherma Taranto, oltre alla partecipazione di Lucrezia Orlando (Club Scherma Lecce), Giada Palumbo (Circolo Schermistico Dauno), Allegra Gambardella (Accademia Re Manfredi) e Jasmine Amidei (Club Scherma Taranto). Solo due stoccate hanno invece negato la vittoria nella categoria Giovanissimi a Lawrence Pascal Ferrandina, beffato per 10-8 da Leonardo Tobia Vitale (Giulio Verne Roma);  ottavo Alessandro Demma del Club Scherma Lecce e dodicesimo posto per Andrea Guida del Club Scherma Taranto; in tabellone anche Riccardo Ingrosso del Club Scherma Lecce, Corrado Papirri dell’Accademia Re Manfredi e Francesco Fazio del Club Scherma Taranto; in gara, ancora, Arcangelo Raffaele Fiore del Club Scherma Bari, Sebastian Ricciato e Matteo D’Amico della Virtus Scherma Salento, Michelangelo Perniola e Gianpaolo Paradiso della Schermistica Santeramo. Altri due pugliesi si fermano invece ai piedi del podio: Nicolò Morciano delle Lame Azzurre Brindisi è quinto nella categoria Maschietti, vinta da Gino Di Cola del Club Scherma Formia, con l’ottavo posto di Enrico Petrelli del Club Scherma Lecce ed il dodicesimo di Michele Quitadamo dell’Accademia Re Manfredi. Quinta Chiara Panzera del Club Scherma Lecce nelle Giovanissime e tredicesima Elena Polimeno dell’Accademia Scherma Lecce; in tabellone anche Viola Barbato e Marissa Vairo dell’Accademia Re Manfredi. Il Presidente Matteo Starace ed i Consiglieri gioiscono per i proficui e soddisfacenti risultati di tutta la scherma pugliese.

Abbiamo 8939 visitatori e nessun utente online

Partner