NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Anche Modugno ha celebrato la Giornata Internazionale della Disabilità: l’Auditorium dell’Istituto “Tommaso Fiore”, alla presenza di un folto gruppo di alunni provenienti dalle scuole superiori di Modugno, Giovinazzo e Locorotondo, ha ospitato un incontro per illustrare i progetti finanziati dalla Regione Puglia di concerto con il Comitato Regionale CIP ed i Comitati delle diverse discipline.

Dopo il saluto del Dirigente Scolastico, professoressa Rosaria Giannetto, e l’intervento del Dottor Francesco Manfredi sul tema “L’importanza della pratica sportiva”, la scherma pugliese è stata rappresentata – su delega del Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace – dal Past President Renato Martino che ha relazionato sulla scherma paralimpica, concludendo con una clip dedicata a Bebe Vio: la manifestazione ha suscitato un notevole interesse negli studenti, particolarmente colpiti dalle immagini sulla citata campionessa di scherma. A seguire la giornata ha visto anche una dimostrazione pratica su scherma, basket in carrozzina, tiro a segno e bocce con la presenza di tre atleti paralimpici: il terlizzese Luca Mazzone, pluridecorato a Sydney e Rio, l’ostunese Pietro Suma, campione italiano nel peso, nel disco e nel giavellotto, e Giuseppe Marchitelli, tra i convocati per le Paralimpiadi di Rio nel tiro a segno. La partecipazione della Federscherma, inserita nell’ottica del progetto “Scherma senza barriere” finanziato dagli Assessorati regionali allo Sport ed alla Salute, è funzionale agli obiettivi di un’iniziativa che promuove la pratica schermistica anche a persone con disabilità, dimostrando così che lo sport è davvero un elemento di inclusione sociale ed un’opportunità aperta a tutti. Il Presidente ed i Consiglieri ringraziano il carissimo Renato Martino per la rinnovata disponibilità nell’interesse della Scherma!

Abbiamo 135 visitatori e nessun utente online

Partner