NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Il 2016 è stato un anno sicuramente felice per la scherma pugliese: il neo presidente del Comitato Regionale Matteo Starace traccia il bilancio rivolgendo anzitutto un caloroso ringraziamento al suo predecessore “Renato Martino, nei suoi 14 anni di Presidenza, ha solcato segni indelebili; il suo operato proseguirà brillantemente  in ambito federale con il prestigioso incarico che gli è stato affidato dal Maestro Giorgio Scarso: la cura dell’Immagine della Scherma Italiana!”. L’anno trascorso è stato piuttosto generoso con la scherma pugliese, al culmine internazionale con la convocazione olimpica a Rio della sciabolatrice Martina Criscio; inoltre, Martina e Gigi Samele hanno conquistato l’argento individuale agli Europei Under 23 di Plovdiv; lo stesso Gigi e Francesco D’Armiento ci hanno onorati col prezioso Titolo Europeo per Club. Quanto all’ambito nazionale, i nostri hanno collezionato ben otto titoli italiani nelle varie categorie. Il Presidente Starace enumera i successi: “Agli Assoluti Martina Criscio si è aggiudicata il tricolore nella sciabola e Gigi Samele ha vinto gli individuali della bitagliente e la prova a squadre di fioretto; Francesco Bonsanto si è aggiudicato il titolo italiano Under 23; al Gran Premio Giovanissimi abbiamo festeggiato le vittorie di Davide Cicchetti nella categoria Maschietti e di Emanuele Nardella tra i Ragazzi (entrambi confermatisi nella Prima Prova dell’anno a Montecatini!); nei Master sono saliti sul gradino più alto del podio Gabriella Lo Muzio e Raffaele Forcella. Se a questo aggiungiamo la vittoria in Coppa Italia Cadetti della spadista Mariella Gigliola e i numerosi piazzamenti nelle varie categorie abbiamo un consuntivo più che lusinghiero”.

La scherma pugliese però non è dotata solo di eccellenze agonistiche ma anche di iniziative destinate a lasciare il segno: “Vorrei citarne un paio a titolo di esempio: il progetto “Scherma senza barriere” che, in collaborazione con la Regione Puglia, ci ha permesso di accedere ad un considerevole finanziamento utile per avviare un percorso di inclusione attraverso la scherma paralimpica; molto apprezzati anche gli eventi formativi svolti in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti di Puglia. Due iniziative che ci confermano come regione all’avanguardia. Ma non possiamo dimenticare lo status di City Partner FIS riconosciuto alla città di Foggia. Un plauso va anche a quelle Società che, a prezzo di grandi sforzi, hanno saputo organizzare sul nostro territorio gare nazionali che hanno riscosso apprezzamento ed ammirazione da parte di tutti. Con l’occasione diamo il benvenuto alla neonata Virtus Scherma Salento a cura del carissimo Nicola Cucurachi  e rinnoviamo le felicitazioni al Club Scherma San Severo per lo Scudo d’Onore d’Oro conferitogli dalla Federazione”. Il 2016 ha visto il cambio della guardia ai vertici del Comitato Regionale con il passaggio di consegne tra Renato Martino e Matteo Starace: “Raccogliere una simile eredità – commenta il neo presidente – è motivo di orgoglio ma al tempo stesso è uno sprone a lavorare con sempre maggiore entusiasmo. Ringrazio le Società pugliesi che con voto unanime mi hanno dato fiducia: so di poter contare su un Consiglio formato da persone straordinarie come Roberto Lippolis, Antonella Di Coste, Antonio Tanzi, Emanuella Maffione e Carlo Nicastro; sono convinto che in questo quadriennio olimpico potremo offrire un utile servizio ai carissimi Dirigenti, Maestri ed Atleti che quotidianamente tanto si prodigano. L’inizio è promettente, a partire dai risultati ottenuti alla Prima Prova Under 14 in quel di Rende, 15 primati su 18 gare complessive, sino al ritorno alla vittoria in Coppa del Mondo per il nostro beniamino Gigi Samele. La massima attenzione sarà dedicata agli importanti appuntamenti agonistici assegnati al nostro territorio, a partire dalla Prova Nazionale Master in programma a Foggia il 21 e 22 gennaio, a seguire il Gran Prix Under 14 di sciabola che si terrà a San Severo il 25 e 26 marzo ed a proseguire con i Campionati Italiani Under 23 da disputarsi a Foggia il primo fine settimana di aprile. Ma la Puglia è pronta a raccogliere sfide ancor più ambiziose: nessun traguardo deve esserci precluso. E il mio augurio è che il 2017 possa essere un anno davvero ricco di gioie e di successi. Per tutti! Nel proiettarci al nuovo anno, avremo il piacere di rivederci a Foggia il 6 e il 7 gennaio per l’assegnazione dei titoli di campione regionale Under 14 per il 2017”.

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

Partner