NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

La carica dei … settanta: tanti erano i piccoli schermidori che si sono cimentati nei loro primi approcci con la scherma tra classi pre-agonistiche e promozionali. Una travolgente ondata di gioventù che ha gettato un seme per la scherma del futuro.

Di questi, 36 appartenevano alle Prime Lame (2008): Luca Dimattia e Livia Scaringelli dell’Accademia Re Manfredi, Fabio Pertinger dell’Accademia Scherma Campobasso, Paolo Cosentino e Sara Fiore dell’Accademia Scherma Reggio Calabria, Davide Calianno e Ivan Corsa per il Circolo della Scherma Brindisi, Alessio Piraina, Pierpaolo Torquato e Luca Viola del Circolo Scherma Lametino, Pietro Gianni Mastrolitto del Circolo Schermistico Dauno, Anna Di Gioia, Benedetta Melpignano e Michelangelo Ottomanelli del Club Scherma Bari, Aurora Cava, Nikita Antonio Covello, Emanuele Levato, Sofia Paolini, Edoardo Pranno e Aurelio Zicarelli del Club Scherma Cosenza, Aldo Cretì, Ester Farfalla e Deva Pantaleo del Club Scherma Lecce, Antonio Ciccone del Club Scherma San Severo, Alessandro Lanza, Samuele Leuzzi, Gian Marco Mancino e Carla Marie Rubino delle Lame Azzurre Brindisi, Emanuele Acquaviva, Sarah Colucci, Greta Ferri, Gabriel Gelsomino, Carlo Giuseppe Soldano, Stefano Venezia e Flavia Volpe della Scherma Trani e Linda Straziuso della Schermistica Lucana Potenza.

Quindici della classe 2009, gli Esordienti: Noemi Ciuffreda dell’Accademia Re Manfredi, Lucio Pio Caterina, Luca Pertinger, Giovanni Maria Petrella e Antonio Pisapia dell’Accademia Scherma Campobasso, Giancarlo Montagano del Circolo Schermistico Dauno, Andrea Carnimeo del Club Scherma Bari, Samuele Danese e Luigi Gennaccari del Club Scherma Lecce, Martina Marra del Club Scherma Taranto, Gabriele Cellamare, Giacinto Ladisa, Valeria Trullo e Matteo Vista della Scherma Trani e Giandomenico Nardozza della Schermistica Lucana Potenza.

Per i 19 nati dal 2010 in poi si è trattato del debutto assoluto sulle pedane nell’evento promozionale, in un atmosfera contraddistinta da tanta emozione: Francesco Di Napoli e Giuseppe Steduto dell’Accademia Re Manfredi, Nicolò Berlingerio, Angelo Colella, Gennaro Ottieri e Samuele Tiralosi del Circolo della Scherma Brindisi, Sara Balsamo, Rebecca Bartolozzi Ogbonna, Giuseppe Longo, Nicolò Giulio Panza e Luciano Virgilio del Club Scherma Bari, Lorenzo Beneduci del Club Scherma Cosenza, Maria Antonietta Stella Fiore e Domenico Montagano del Club Scherma San Severo ed infine Davide Pio Dilillo, Michele Pio Dilillo, Nicola Garofalo, Edoardo Soldano e Maria Francesca Stasi per i padroni di casa della Scherma Trani.

Grande soddisfazione, per i numeri e per la buona riuscita dell’evento, è stata espressa dal Presidente del Comitato Regionale Puglia Matteo Starace “Anche il mondo della scherma si è adeguato alla realtà di altri sport con una prova in cui, ancorché con un approccio non agonistico ma utile alla crescita ed allo sviluppo di atleti under 8, questi piccoli schermidori dai 5 anni in su si sono cimentati con le armi in plastica. Il buon numero di partecipanti a questo primo appuntamento lascia ben sperare per il futuro e per la crescita dell’intero movimento, che ha ricevuto da questa esperienza a Trani una bella spinta in termini di vitalità ed entusiasmo”.

Abbiamo 160 visitatori e nessun utente online

Partner