NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Dopo Bari e Lecce, terza “Stoccata per la vita” nel nostro territorio. Il protocollo d’intesa a suo tempo sottoscritto dal Comando Militare dell’Esercito “Puglia”, dalla Conferenza Episcopale Pugliese, dal Comitato Regionale Federscherma Puglia, dall’Università degli Studi di Bari e dall'Ufficio Scolastico Regionale, ha prodotto un nuovo risultato grazie al progetto avviato presso il Liceo De Sanctis Galilei di Manduria, per volontà del Dirigente Scolastico Maria Maddalena Di Maglie, in collaborazione con il Club Scherma Taranto. L’iniziativa, che si prefigge di contribuire alla diffusione dei valori dello sport quale veicolo di convivenza civile, integrazione ed inclusione sociale, prevede la realizzazione di un corso gratuito di scherma rivolto a circa 50 ragazzi delle classi del biennio. La dottoressa Di Maglie spiega i motivi di questa scelta «In un Liceo il tema della dispersione scolastica può configurarsi come una mancanza di motivazione e di partecipazione che si traduce in un aumento delle ore di assenza. È quindi necessario individuare delle attività extracurriculari in grado di far capire l’importanza di una formazione intesa come un processo che riguarda l’alunno, o meglio la persona, in tutti i suoi aspetti. In questo senso lo sport rappresenta un veicolo privilegiato per raggiungere determinati traguardi educativi poiché aiuta a sviluppare la forza di volontà ma anche la capacità di affrontare gli insuccessi. In particolare ci interessava rivolgerci ad una disciplina che potesse offrire qualcosa di diverso ed in questo senso la scherma rappresenta l’ideale». Il Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace, nel lodare l’iniziativa del Liceo De Sanctis Galilei di Manduria, ha puntato l’attenzione sulla necessità di instaurare un nuovo rapporto tra scuola e sport prestando una maggiore attenzione agli studenti-atleti, che godono di uno status appositamente riconosciuto: «Siamo fiduciosi che, grazie al contributo di dirigenti scolastici ed insegnanti illuminati e attenti alla centralità dello studente che pratica lo sport, potrà aprirsi una nuova ed importante pagina nel patto educativo stipulato attraverso il progetto “Una stoccata per la vita”». Il Comandante Militare Esercito Puglia Gen. Mauro Prezioso ha sottolineato l’importanza della sinergia tra scuola, scherma ed Esercito: «Lo sport non è antagonista di nessuno ed in particolare la scherma insegna una cosa fondamentale come il rispetto: non a caso prima del combattimento lo schermidore saluta l’avversario, l’arbitro e gli spettatori. La nostra intenzione è di estendere questo progetto anche ad altre discipline perché vogliamo raggiungere il maggior numero possibile di ragazzi e perché lo sport ci rende migliori. Il nostro ringraziamento va dunque al dirigente scolastico Maria Maddalena Di Maglie, ai professori Luana D’Aloja e Francesco Prudenzano ed al presidente del Club Scherma Taranto Antonella Putignano per il sostegno a questa iniziativa». Una particolare nota di merito va rivolta ai giovanissimi partecipanti del Laboratorio di Comunicazione e Giornalismo guidati dalla docente Mariele Blasi, che hanno seguito l’evento con grande attenzione ed un approccio già di tipo professionale, lanciando l’appuntamento attraverso i canali dei mass media. Al termine della presentazione c’è stata una breve esibizione di spada sotto la guida del Maestro Camilo Bory Barrientos con gli atleti William Venza e Vincenzo Santilio del Club Scherma Taranto. Le attività del progetto avranno inizio giovedì 8 marzo e proseguiranno sino al termine dell’anno scolastico per dieci settimane. Sono intervenuti il Vice Presidente Roberto Lippolis ed il Responsabile della comunicazione Siro Palladino. Attendiamo fiduciosi la prossima iniziativa analoga.

Abbiamo 131 visitatori e nessun utente online

Partner