NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Si alza il sipario sulla 55ma edizione del Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” al Play Hall di Riccione ed è subito medaglia per la scherma pugliese grazie a Gaia Carafa del Club Scherma San Severo, terza classificata nella sciabola Giovanissime. Quarta dopo la fase a gironi, Carafa è stata ammessa direttamente al tabellone principale dove ha sconfitto in sequenza Vittoria Antoniello (Arcoveggio 2011) per 10-4, Frida Maria Sirovich del Club Scherma Roma per 10-1 e Vittoria Balsano del Petrarca Padova per 10-3. In semifinale però Gaia Carafa ha incrociato le armi con Elisabetta Borrelli del Club Scherma Roma che si è imposta per 10-6 per poi andare a vincere il titolo italiano. Lo scorso anno, alla sua prima partecipazione al Gran Premio Giovanissimi, la sciabolatrice sanseverese fu ugualmente terza classificata nella categoria Bambine. Molto buono anche l’undicesimo posto di Ilaria Olivieri dell’Accademia Re Manfredi nel fioretto Giovanissime: l’atleta sipontina ha battuto 10-2 Gioia Fraccaro (Antoniana Padova) ed Eleonora Catarzi del Centro Scherma Latina e poi Caterina Palazzari (Mangiarotti Milano) all’ultima stoccata ma negli ottavi è stata anche lei fermata dalla futura vincitrice del tricolore Sofia Giordani del Club Scherma Jesi; nella stessa gara erano presenti anche la sua compagna di club Irene Guerra e le due fiorettiste dell’Accademia Scherma Bari Giorgia Maino ed Ingrid Skaug. Nella sciabola Giovanissimi accedono al tabellone principale Giorgio Palumbo della Scherma Trani (18°), Valerio Virgilio del Circolo Schermistico Dauno (23°) e Mauro Angelilli, anche lui Scherma Trani (32°); presenti anche Stefano Riccioni, Luigi Villani, Mario Rizzo e Felice Starace del Club Scherma San Severo e Domenico Zucaro della Scherma Trani. La carrellata sul primo giorno di gare si completa con la partecipazione di Luigi Antonio Pecoraro Senape de Pace dell’Accademia Scherma Lecce e di Tomas Amato dell’Accademia Scherma Bari alla gara di fioretto Giovanissimi. Giovedì 17 maggio, per la seconda giornata di gare, la Puglia sarà rappresentata da Sophia Bucci (Club Scherma San Severo) e Carlotta Laraia (Scherma Trani) nella sciabola Bambine, Vincenzo Caccavelli (Club Scherma San Severo) e Nicolò Ferrante (Scherma Trani) nella sciabola Maschietti, Martina Giancola (Club Scherma San Severo), Arianna Rita Catanzaro, Aleida Didonato e Rossella Aurora Tursi (Scherma Trani) nella sciabola Ragazze, Francesco Corsa (Circolo della Scherma Brindisi), Adriano Falcone (Accademia Re Manfredi) ed Orlando Trigiani (Circolo Schermistico Dauno) nel fioretto Maschietti. Complimenti a Gaia ed al Club Scherma San Severo per la conferma sul podio!

Abbiamo 117 visitatori e nessun utente online

Partner