NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Sabato 15 e domenica 16 dicembre 2018 a Bari si è tenuto il Secondo Corso di Formazione per Aspiranti Arbitri. Sono convenuti presso la Sala Uno della Scuola Regionale dello Sport ben ventuno aspiranti, sia alle prime armi che già presenti al corso precedente ed impiegati nella scorsa stagione agonistica. Il saluto del Presidente Matteo Starace e del Vice Presidente Roberto Lippolis - che hanno assistito all’attività formativa – ha introdotto le giornate. L’evento è stato svolto con la collaborazione del Computerista Internazionale e Direttore di Torneo Nando Fanelli e degli Arbitri Internazionali Raffaele Riontino ed Antonio Traiano, rispettivamente Componente della Commissione Arbitrale federale e Delegato Regionale del Gruppo Arbitrale della Puglia. Ai corsisti sono state illustrate le tematiche e gli istituti del mondo arbitrale: dal codice deontologico alla crescita in carriera, dall’approccio alla conduzione degli assalti al linguaggio tecnico; inoltre, i competenti relatori hanno affrontato gli aspetti primari del Regolamento Tecnico: campo gara, controllo del materiale, valutazione corpo a corpo nelle tre armi, uscite laterali dalla pedana, durata del match, sanzioni, casistica di annullamento delle stoccate, oltre a cenni sulla giustizia sportiva. Momento pregnante per gli attenti e motivati partecipanti è stata la visione di supporti video relativi a fasi agonistiche tipiche e di interesse per la migliore ed uniforme ricostruzione delle stoccate; i formatori hanno coinvolto tutti in perfetta interazione. Al termine, è stato consegnato ai partecipanti l’Attestato di partecipazione, da ognuno ricevuto con viva soddisfazione. Il Presidente Matteo Starace ed i Consiglieri regionali, grati a Nando, Lello e Tonio, auspicano un proficuo proseguimento nella formazione e nell’aggiornamento dei quadri arbitrali pugliesi.

Abbiamo 167 visitatori e nessun utente online

Partner