NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Cinque squadre pugliesi di scena a Casale Monferrato nei campionati a squadre di spada e fioretto per un bilancio sicuramente positivo: tre promozioni nella categoria superiore! Nella spada, la formazioni femminile delle Lame Azzurre Brindisi, col terzo posto nella C1 ha ottenuto il pass per la B2, con Mariella Gigliola, Miriana Morciano, Dalila Rinaldi e Chiara Spedicato; dopo aver superato nei quarti il Circolo Scherma Vicenza, testa di serie numero 1, con un nettissimo 45 26, hanno lasciato la medaglia più preziosa all’Accademia Scherma Livorno per sole due stoccate, 45-43. Nella finale per il terzo posto è poi arrivata l’affermazione per 41-34 sul Circolo Scherma Umbro. Nella B1 maschile ottiene la permanenza la squadra formata da Pietro Rinaldi, Federico Alfonso Rodia ed Antonio Salatino che, nei play out, conquista la salvezza battendo 45-35 il Club Scherma Legnano. Entrambe promosse le squadre di fioretto maschile: Circolo Schermistico Dauno e Club Scherma Bari chiudono rispettivamente al quarto ed al sesto posto e salgono in B2.

I foggiani (Antonio Cagnazzo, Emidio Rinaldi, Fabio Savino e Marco Virgilio) dominano la fase a gironi con tre successi su altrettanti confronti, superano 44-31 il Platania Scherma e 45-43 il Piccolo Teatro Milano ed, a promozione ormai acquisita, perdono il successivo assalto di semifinale con l’Udinese Scherma (45-32) e la finale di consolazione con lo Sporting Prato. Il team barese, composto da Marcello Bari, Andres Marcel Carrillo Ayala, Francesco Fiore e Roberto Ronzulli, superata brillantemente la fase a gironi, batte 45-41 la Scherma Desio negli ottavi, soccombe nei quarti allo Sporting Prato per 45-35 ma si impone per 45-43 al Club Scherma Latina nello spareggio promozione.

 

Poca fortuna invece per la squadra di fioretto femminile del Circolo Dauno, formata da Ludovica Di Mola, Elisa Anna Lombardo, Zoe Marinaro ed Asia Maria Sanguedolce che retrocede in C. Un’amarezza che però non offusca la soddisfazione per le promozioni delle ragazze delle Lame Azzurre Brindisi e dei fiorettisti di Circolo Schermistico Dauno e Club Scherma Bari: congratulazioni a tutti dal Presidente Matteo Starace e dall’intero Consiglio!

Abbiamo 213 visitatori e nessun utente online

Partner