NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

Seconda Prova di Qualificazione di Spada a Foggia

Una settimana dopo aver ospitato la seconda prova interregionale di qualificazione al Gran Premio Giovanissimi il Circolo Schermistico Dauno ospita la seconda prova di qualificazione per la spada: saranno circa 50 i protagonisti nei due tabelloni dell’arma non convenzionale. Si comincia alle 9.30 con la prova maschile che vede ai nastri di partenza Ermanno Arcamone dell’Accademia Scherma Bari, Luigi Anastasia, Giammaria Biffi, Spiridione De Martino, Lawrence Ferrandina, Francesco Filacaro, Domenico Palombella e Filippo Scialanga del Club Scherma Bari, Andrea Amodio, Alessandro Demma, Giorgio Lombardi, Karol Elia Maggio e Giacomo Maria Pizzolante del Club Scherma Lecce, Francesco Fazio, Francesco Gentile, Dario Grassi, Kristoffer Illan Mandurrino, Davide Raimondo, Federico Alfonso Rodia, Antonio Salatino, Vincenzo Santilio, William Venza e Michele Zonno del Club Scherma Taranto, Mattia Ghidotti e Corrado Verdesca delle Lame Azzurre Brindisi, Luca Mario Aprile della Virtus Scherma Salento, i lucani Marco Catto e Domenico Di Giorgio del Circolo Schermistico Matera e Samuele Giannelli, Marco Pertinger ed Arnaldo Pica per i molisani della TDL Scherma Campobasso. Alle 11.00 parte la gara femminile con Roberta Azzollini, Giulia Bisceglie, Flavia Foggetti e Saba Maiorano del Club Scherma Bari, Lucrezia Orlando e Chiara Panzera del Club Scherma Lecce, Jasmine Amidei, Maria Chiara Ingrosso, Myriam Lucrezia Lecito, Laura Lotti e Arianna Saracino del Club Scherma Taranto e Sofia Biscosi, Carla Marta De Sicot, Chiara Maria Maestoso, Miriana Morciano, Chiara Spedicato e Liliana Verdesca delle Lame Azzurre Brindisi. In bocca al lupo a tutti i partecipanti!

Tutti i premiati della Seconda Prova Interregionale Under 14

Le pedane del Circolo Schermistico Dauno hanno ospitato la seconda prova interregionale di qualificazione al Gran Premio Giovanissimi con 135 atleti in rappresentanza di 19 Società provenienti da tre diverse regioni (Puglia, Basilicata e Molise). La giornata di sabato è stata dedicata alle armi convenzionali. Nella sciabola tre titoli vanno alla Scherma Trani, due al Circolo Schermistico Dauno ed uno al Club Scherma San Severo: nei Ragazzi/Allievi si impone Giorgio Palumbo per 15-11 nel derby in finale targato Scherma Trani con Mauro Angelilli, sul podio anche l’altro tranese Giuseppe Dragonetti e Valerio Virgilio del Circolo Schermistico Dauno. Doppietta della Scherma Trani anche fra le Giovanissime con Greta Ferri che la spunta all’ultima stoccata su Flavia Volpe; terzo posto per Martina Di Mauro del Circolo Schermistico Dauno e per la molisana Giorgia Gasbarrino (TDL Scherma Campobasso). Altro derby tranese in finale fra i Maschietti con Matteo Vista che si impone per 10-3 su Giacinto Ladisa mentre al terzo posto ci sono due atleti del Circolo Schermistico Dauno, Valerio Piserchia e Jordan Albano. Tra le Ragazze/Allieve Gaia Carafa del Circolo Schermistico Dauno fa valere i favori del pronostico regolando in finale con un netto 15-3 la compagna di club Sofia Metauro; podio anche per la polivalente Ilaria Olivieri del Club Scherma Bari e Sophia Bucci del Club Scherma San Severo. Nella finale Giovanissimi vince Pietro Gianni Mastrolitto del Circolo Schermistico Dauno col punteggio di 10-3 su Antonio Ciccone del Club Scherma San Severo, terzo gradino del podio per Riccardo Maestri (anch’egli del “Dauno”) e Carlo Giuseppe Soldano della Scherma Trani. Nella categoria Bambine Gloria Perillo del Club Scherma San Severo vince all’ultima stoccata il derby in finale con la sorella gemella Viola, terza Vittoria Parisi del Circolo Schermistico Dauno. Nel fioretto le vittorie sono state equamente divise tra Club Scherma Bari, Virtus Scherma Salento e Schermistica Lucana Potenza: tra le Ragazze/Allieve successo per Ilaria Olivieri del Club Scherma Bari che in finale supera 15-8 Giorgia Maino dell’Accademia Scherma Bari; terzo posto ex aequo per Federica Di Giorgio (Circolo della Scherma Brindisi) e Ingrid Skaug (Accademia Scherma Bari). Nei Giovanissimi Michelangelo Ottomanelli (Club Scherma Bari) supera in finale con un netto 10-1 Matteo Panico (Circolo Schermistico Matera), sul podio con loro anche l’altro materano Francesco Casamassima e Andrea Gennaro Danza del Daunia Fencing Club. Nei Ragazzi/Allievi vince Luigi Antonio Pecoraro Senape de Pace della Virtus Scherma Salento per 15-11 su Francesco Colabelli Gisoldi del Daunia Fencing Club, terzo posto per Luca Scaldaferri della Schermistica Lucana Potenza e Francesco Corsa del Circolo della Scherma Brindisi. Altro successo della Virtus Scherma Salento nella categoria Bambine con Carola Calogiuri che in finale supera 10-8 Sara Caliendo dell’Accademia Scherma Bari; salgono sul podio anche Sara Tessari (Circolo della Scherma Brindisi) e Arianna Perrone (anche lei Virtus Scherma Salento). Nella finale Giovanissime affermazione per 10-1 di Linda Straziuso della Schermistica Lucana Potenza su Giulia La Marca del Daunia Fencing Club, terza Giorgia Sciancalepore dell’Accademia Scherma Bari. La Schermistica Lucana domina nella categoria Maschietti con Giandomenico Nardozza che ha la meglio in finale su Francesco Armentano all’ultima stoccata; terzo posto per l’altro potentino Samuele Corbo e per David Venturini del Daunia Fencing Club. Interamente dedicata alla spada la giornata di domenica, che ha fatto registrare due successi per il Club Scherma Bari ed uno a testa per Club Scherma Lecce, Club Scherma Taranto, Lame Azzurre Brindisi e Virtus Scherma Salento. Nei Maschietti si impone Mali Ratumaiwai del Club Scherma Bari superando per 10-6 in finale Luigi Gennaccari del Club Scherma Lecce; sul podio anche Michele Maggiore (Virtus Scherma Salento) e Luca Pertinger (TDL Scherma Campobasso). Fra i Giovanissimi il successo arride ad Andrea Dinelli del Club Scherma Bari che ha la meglio per 8-4 in finale su Simone Toscano delle Lame Azzurre Brindisi; completano il podio Samuele Leuzzi delle Lame Azzurre Brindisi ed Aldo Cretì del Club Scherma Lecce. Nell’emozionante finale della categoria Ragazzi/Allievi ha vinto all’ultima stoccata Nicolò Morciano delle Lame Azzurre Brindisi su Luca Cianci del Club Scherma Bari mentre sul terzo gradino del podio salgono Luigi Antonio Pecoraro Senape de Pace della Virtus Scherma Salento e Raffaele Colaci delle Lame Azzurre Brindisi. Nelle Ragazze/Allieve finale tra due atlete del Club Scherma Taranto con Sofia Amidei che batte la compagna di squadra Stefania Benedetta Vitiello per 15-11; terzo posto per Ilaria Olivieri del Club Scherma Bari e per Alice Corrado delle Lame Azzurre Brindisi. Vittoria di Deva Pantaleo del Club Scherma Lecce nelle Giovanissime in virtù del 10-5 inflitto in finale a Carla Marie Rubino delle Lame Azzurre Brindisi; terzo gradino del podio monopolizzato dall’Accademia Scherma Lecce con Annalisa Colonna e Ginevra Mangè. Infine Carola Calogiuri della Virtus Scherma Salento concede il bis nella categoria Bambine e, dopo il successo del giorno precedente nel fioretto, vince anche la finale di spada superando col punteggio di 10-2 Martina Marra del Club Scherma Taranto; podio anche per Arianna Perrone (Virtus Scherma Salento) e Vittoria Demma (Club Scherma Lecce).

Di seguito l’elenco completo di tutti gli atleti premiati.

SCIABOLA

Ragazzi/Allievi: 1. Giorgio Michele Palumbo (Scherma Trani), 2. Mauro Angelilli (Scherma Trani), 3. Valerio Virgilio (Circolo Schermistico Dauno) e Giuseppe Dragonetti (Scherma Trani), 5. Luigi Villani (Club Scherma San severo), 6. Manuel Di Cugno (Scherma Trani), 7. Lorenzo Papagno (Scherma Trani).

Giovanissimi: 1. Pietro Gianni Mastrolitto (Circolo Schermistico Dauno), 2. Antonio Ciccone (Club Scherma San Severo), 3. Riccardo Maestri (Circolo Schermistico Dauno) e Carlo Giuseppe Soldano (Scherma Trani), 5. Emanuele Acquaviva (Scherma Trani), 6. Fabio Pertinger (TDL Scherma Campobasso), 7. Elia Terrenzio (Circolo Schermistico Dauno), 8. Alessandro Di Nardo (Circolo Schermistico Dauno).

Maschietti: 1. Matteo Vista (Scherma Trani), 2. Giacinto Ladisa (Scherma Trani), 3. Valerio Piserchia (Circolo Schermistico Dauno) e Jordan Albano (Circolo Schermistico Dauno), 5. Alessandro Testini (Accademia Scherma Campobasso), 6. Simone Giarnera (Circolo Schermistico Dauno), 7. Filippo Porcelli (Circolo Schermistico Dauno), 8. Nicola Di Marzo (Accademia Scherma Campobasso).

Ragazze/Allieve: 1. Gaia Carafa (Circolo Schermistico Dauno), 2. Sofia Metauro (Circolo Schermistico Dauno), 3. Ilaria Olivieri (Club Scherma Bari) e Sophia Bucci (Club Scherma San Severo), 5. Giulia Costantino (Circolo Schermistico Dauno), 6. Perla Rosa Marchese (Circolo Schermistico Dauno).

Giovanissime: 1. Greta Ferri (Scherma Trani), 2. Flavia Volpe (Scherma Trani), 3. Martina Di Mauro (Circolo Schermistico Dauno) e Giorgia Gasbarrino (TDL Scherma Campobasso), 5. Monica Bergantino (Accademia Scherma Campobasso), 6. Miryam Palmieri (Circolo Schermistico Dauno).

Bambine: 1. Gloria Perillo (Club Scherma San Severo), 2. Viola Perillo (Club Scherma San Severo), 3. Vittoria Parisi (Circolo Schermistico Dauno).

FIORETTO

Ragazzi/Allievi: 1. Luigi Antonio Pecoraro Senape de Pace (Virtus Scherma Salento), 2. Francesco Colabelli Gisoldi (Daunia Fencing Club), 3. Luca Scaldaferri (Schermistica Lucana Potenza) e Francesco Corsa (Circolo della Scherma Brindisi), 5. Dominik Iannantuono (Daunia Fencing Club), 6. Christian Venturini (Daunia Fencing Club), 7. Nicolò Lombardi (Accademia Scherma Bari), 8. Tomas Amato (Accademia Scherma Bari).

Giovanissimi: 1. Michelangelo Ottomanelli (Club Scherma Bari), 2. Matteo Panico (Circolo Schermistico Matera), 3. Francesco Casamassima (Circolo Schermistico Matera) e Andrea Gennaro Danza (Daunia Fencing Club), 5. Carlo Demauro (Circolo Schermistico Matera), 6. Alessandro Monaco (Scherma Isernia), 7. Giorgio Pozzuoli (Circolo Schermistico Matera).

Maschietti: 1. Giandomenico Nardozza (Schermistica Lucana Potenza), 2. Francesco Armentano (Schermistica Lucana Potenza), 3. David Venturini (Daunia Fencing Club) e Samuele Corbo (Schermistica Lucana Potenza), 5. Eugenio Lops (Circolo Schermistico Matera), 6. Daniele Rossi (Accademia Scherma Bari), 7. Rocco Nuonno (Accademia Scherma Termoli), 8. Samuele Zagaria (Daunia Fencing Club).

Ragazze/Allieve: 1. Ilaria Olivieri (Club Scherma Bari), 2. Giorgia Maino (Accademia Scherma Bari), 3. Federica Di Giorgio (Circolo della Scherma Brindisi) e Ingrid Skaug (Accademia Scherma Bari), 5. Margherita Amodio (Club Scherma Bari), 6. Alice Tessari (Circolo della Scherma Brindisi), 7. Silvia Simone (Circolo della Scherma Brindisi), 8. Martina Cavaliere (Circolo della Scherma Brindisi).

Giovanissime: 1. Linda Straziuso (Schermistica Lucana Potenza), 2. Giulia La Marca (Daunia Fencing Club), 3. Giorgia Sciancalepore (Accademia Scherma Bari).

Bambine: 1. Carola Calogiuri (Virtus Scherma Salento), 2. Sara Caliendo (Accademia Scherma Bari), 3. Sara Tessari (Circolo della Scherma Brindisi) e Arianna Perrone (Virtus Scherma Salento), 5. Noemi Ciuffreda (Daunia Fencing Club).

SPADA

Ragazzi/Allievi: 1. Nicolò Morciano (Lame Azzurre Brindisi), 2. Luca Cianci (Club Scherma Bari), 3. Luigi Antonio Pecoraro Senape de Pace (Virtus Scherma Salento) e Raffaele Colaci (Lame Azzurre Brindisi), 5. Gabriele Grossi (Club Scherma Bari), 6. Pietro Gabriele Punzi (Virtus Scherma Salento), 7. Niccolò Patruno (Club Scherma Bari), 8. Sebastian Tomasicchio (Club Scherma Bari).

Giovanissimi: 1. Andrea Dinelli (Club Scherma Bari), 2. Simone Toscano (Lame Azzurre Brindisi), 3. Samuele Leuzzi (Lame Azzurre Brindisi) e Aldo Cretì (Club Scherma Lecce), 5. Gian Marco Mancino (Lame Azzurre Brindisi), 6. Gioele Basile (Accademia Scherma Lecce), 7. Francesco Lo Martire (Club Scherma Taranto), 8. Francesco Maria Quartulli (Club Scherma Bari).

Maschietti: 1. Mali Ratumaiwai (Club Scherma Bari), 2. Luigi Gennaccari (Club Scherma Lecce), 3. Michele Maggiore (Virtus Scherma Salento) e Luca Pertinger (TDL Scherma Campobasso), 5. Giuseppe Ghilotti (Club Scherma Taranto).

Ragazze/Allieve: 1. Sofia Amidei (Club Scherma Tarano), 2. Stefania Benedetta Vitiello (Club Scherma Taranto), 3. Ilaria Olivieri (Club Scherma Bari) e Alice Corrado (Lame Azzurre Brindisi), 5. Giorgia Maino (Accademia Scherma Bari), 6. Valeria Gennaccari (Club Scherma Lecce), 7. Adriana Manzari (Club Scherma Bari), 8. Cristiana Di Gneo (Scherma Isernia).

Giovanissime: 1. Deva Pantaleo (Club Scherma Lecce), 2. Carla Marie Rubino (Lame Azzurre Brindisi), 3. Annalisa Colonna (Accademia Scherma Lecce) e Ginevra Mangè (Accademia Scherma Lecce), 5. Anna Di Gioia (Club Scherma Bari).

Bambine: 1. Carola Calogiuri (Virtus Scherma Salento), 2. Martina Marra (Club Scherma Taranto), 3. Arianna Perrone (Virtus Scherma Salento) e Vittoria Demma (Club Scherma Lecce).

 

ù

Foggia, i piccoli protagonisti delle pedane

Ancora una volta Foggia è stata spettatrice della carica dei tanti piccoli schermidori che scalpitano nelle fasce d’età promozionali e pre-agonistiche: per loro l’emozione dei primi timidi approcci con la pedana e la gioia di ricevere un piccolo premio al termine del loro percorso. Perché, come è stato detto a margine dell’evento, il bello di queste prove è che non ci sono vincitori e vinti ma solo vincitori. E allora è giusto ricordarli tutti, uno per uno, questi piccoli protagonisti: nella Promozionale di sciabola Antonio Capobianco, Luca Magistro, Vincenzo Muscatiello, Elena Napoli, Antonio Nigro, Marco Portincasa (tutti del Circolo Schermistico Dauno) e Cloe Di Canito (Club Scherma San Severo); nella sciabola Pre-Agonisti (cioè Esordienti e Prime Lame) Nicol Bentivoglio, Alice Coco, Maria Antonietta Stella Fiore e Gaia Tantimonaco del Club Scherma San Severo, Leonilde Buenza e Veronica Gitto del Circolo Schermistico Dauno e Carmen Troiso del Club Scherma San Marco in Lamis in campo femminile e Simone De Rosa, Lorenzo Di Francesco e Federico Gesualdi del Circolo Schermistico Dauno e Michele Pio Dilillo, Nicola Garofalo ed Edoardo Soldano della Scherma Trani in campo maschile; nel fioretto Promozionale Lorenzo Di Michele e Christian Tagarelli del Daunia Fencing Club, Francesco D’Oppido e Giovanni Norante dell’Accademia Scherma Termoli e Davide Lazzizzera del Club Scherma Bari; nel fioretto Pre-Agonisti femminile Elena Campanella, Giorgia Carafina, Angelica Danza, Benedetta Di Mola, Giulia Di Mola, Silvia La Gatta, Elisabetta Orlando e Francesca Torres del Daunia Fencing Club, Sara Carulli del Club Scherma Bari, Sofia Labella della Scherma Isernia ed Irene Bocchino dell’Accademia Scherma Termoli; nel fioretto Pre-Agonisti maschile Francesco Di Ronzo e Samuele Verni del Club Scherma Bari, Gennaro Ottieri del Circolo della Scherma Brindisi, Vincenzo Lorenzo D’Elia, Gabriele Della Croce, Luigi Garramone e Domenico Telesca della Schermistica Lucana Potenza, Luca Borgese ed Andrea Caposiena dell’Accademia Scherma Termoli e Gabriele Monaco della Scherma Isernia; infine nella spada Pre-Agonistica Daniele Nitti e Nicolò Giulio Panza del Club Scherma Bari, Roberto De Tommaso e Federico Lisi delle Lame Azzurre Brindisi Alessio Cardinale dell’Accademia di Scherma Lecce, Vincenzo Maria Marinaro del Club Scherma Taranto e Manuel Mastrogiorgio del TDL Scherma Campobasso. Il Presidente Matteo Starace ed i Consiglieri della Federscherma Puglia sono orgogliosissimi per il contributo fornito dai piccoli beniamini che hanno calcato le pedane foggiane.

Seconda Prova Under 14 a Foggia con Pre Agonisti e Promozionale

Le pedane del Circolo Schermistico Dauno ospiteranno nel fine settimana la seconda prova interregionale di qualificazione al Gran Premio Giovanissimi, accompagnata come ormai è consuetudine dagli eventi dedicati ai pre-agonisti (Prime Lame ed Esordienti) ed i nati nel 2012 che animeranno le prove Promozionali: i piccoli protagonisti di questo evento saranno complessivamente 50, in rappresentanza di 16 società provenienti da tre regioni diverse (Puglia, Basilicata e Molise). Per quanto riguarda invece le prove Under 14, per complessive 18 gare, i partecipanti saranno 138 di cui 112 pugliesi, 14 molisani e 12 lucani: 50 atleti nel fioretto, 45 nella spada e 43 nella sciabola. Per quanto riguarda le società pugliesi, quella più numerosa è il Circolo Schermistico Dauno con 21 partecipanti, poi il Club Scherma Bari con 17 iscritti seguito dalla Scherma Trani con 12, Daunia Fencing Club con 10, Virtus Scherma Salento con 9, Accademia Scherma Bari, Circolo della Scherma Brindisi e Lame Azzurre Brindisi con 8 a testa, Club Scherma Lecce e Club Scherma Taranto con 6, Club Scherma San Severo con 4 e Accademia Scherma Lecce con 3; Schermistica Lucana e Circolo Schermistico Matera le due società della Basilicata partecipanti mentre dal Molise ne giungono quattro: Scherma Isernia, Accademia Scherma Campobasso, TDL Campobasso e Accademia Scherma Termoli. Sabato si disputeranno tutte le gare di sciabola e fioretto, comprese le prove per Esordienti, Prime Lame e Promozionali; interamente dedicata alla spada la giornata di domenica. A tutti i partecipanti un caloroso in bocca al lupo da parte del Presidente del Comitato Regionale Federscherma Puglia Matteo Starace a nome dell’intero consiglio!

Sottocategorie

Abbiamo 108 visitatori e nessun utente online

Partner