NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

"Corso di Formazione ed Aggiornamento per Aspiranti ed Arbitri Pugliesi"

Bari 2 dicembre 2017
immagine non disponibile
Slider

Prima prova Under 14 di Spada

Ravenna ospiterà nel fine settimana la prima prova nazionale Under 14 di spada, che vedrà ai nastri di partenza oltre 1200 atleti; di questi, 21 sono pugliesi. Ecco l’elenco completo: nove per il Club Scherma Lecce: Valeria Gennaccari (Giovanissime), Lucrezia Orlando (Allieve), Anna Maria Greco e Chiara Panzera (Ragazze), Alessio Ingrosso (Maschietti), Alessandro Demma e Riccardo Ingrosso (Ragazzi), Cesario Colitti e Alberto De Giorgi (allievi); cinque per le Lame Azzurre Brindisi: Chiara Fischetto (Giovanissime), Elena Polimeno (Ragazze), Raffaele Colaci e Paolo Lanza (Maschietti) e Nicolò Morciano (Giovanissimi); tre per il Club Scherma Taranto: Sofia Amidei (Giovanissime), Jasmine Amidei (Allieve) e Nicola Di Somma (Ragazzi); due ciascuno, infine, per il Club Scherma Bari con Sebastian Tomasicchio (Maschietti) e Lawrence Pascal Paolo Ferrandina (Ragazzi) e per l’Accademia Re Manfredi con Irene Guerra ed Ilaria Olivieri (Giovanissime). A tutti un forte in bocca al lupo da parte del Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace e dall’intero Consiglio!

Cadetti Foggia, nella seconda giornata vincono Martina Favaretto e Michele Gallo

Nella giornata conclusiva della prima prova nazionale Cadetti si sono imposti Martina Favaretto del Circolo Scherma Mestre nel fioretto femminile e Michele Gallo del Club Scherma Salerno nella sciabola maschile. Dominio assoluto della Favaretto nella prima gara di giornata: nel tabellone della diretta la fiorettista veneta ha inflitto punteggi pesanti a tutte le avversarie non concedendo a nessuna di esse più di sette stoccate. Eloquente anche il punteggio della finale: 15-5 su Lucia Tortelotti (Mangiarotti Milano). Sul gradino più basso del podio sono salite Claudia Memoli del Club Scherma Salerno ed Eleonora Candeago della Scherma Mogliano. In gara anche quattro atlete del Circolo Schermistico Dauno: Ludovica Di Mola, Eliana Nappi, Giada Palumbo ed Asia Maria Sanguedolce. Emozionante la finale della sciabola maschile vinta da Michele Gallo col punteggio di 15-12 nei confronti di Giorgio Marciano (Champ Napoli). Completano il podio Lorenzo Ottaviani e Giovanni Roussier Fusco, entrambi del Frascati Scherma. Proprio dalla sciabola sono giunti i migliori risultati per i pugliesi, con Ciro Buenza del Club Scherma San Severo e Marco Domenico Pellegrino della Scherma Trani che sono giunti sino ai quarti di finale, chiudendo rispettivamente al sesto ed all’ottavo posto. Buenza, esentato dal primo turno della diretta, ha sconfitto Federico Traversa (Club Scherma Torino) per 15-7, Riccardo Pucci (frascati Scherma) per 15-13 e Marco Mastrullo (quarto tra i 2003) del Circolo Schermistico Dauno per 15-7, ma ad impedirgli l’accesso alle semifinali è stato Giorgio Marciano, impostosi per 15-10; Pellegrino ha messo in riga Luca Buzzo (Club Scherma Voltri) per 15-6, Federico Siano (Giardino Milano) per 15-12, Michele La Vacca del Club Scherma San Severo per 15-6 e Andrea Marini della Scherma Ariccia per 15-9 ma è stato fermato da Giovanni Roussier Fusco di misura (15-13). Buon 16° posto per Marco Mastrullo, 17° il suo compagno di club Roberto Bonsanto; sfiora l’accesso al tabellone principale Emanuele Nardella del Club Scherma San Severo; gli altri pugliesi erano Arnaldo Piserchia del Circolo Schermistico Dauno, Andrea Guida, Andrea D’Angelo e Filippo Liguori del Club Scherma San Severo, Alessandro Chieppa, Francesco Daniel Mascolo e Donato Carretta della Scherma Trani. A tutti i nostri felicitazioni dal Presidente e dai Consiglieri pugliesi. 

Prima prova nazionale Cadetti, a Foggia vincono Filippo Quagliotto nel fioretto e Alessia Di Carlo nella sciabola

Grande spettacolo e tante emozioni nella prima delle due giornate di gare al Padiglione 71 della Fiera di Foggia per la prima prova nazionale di qualificazione Cadetti di fioretto e sciabola. Nella prima gara, dedicata al fioretto maschile, si è imposto Filippo Quagliotto del Circolo Scherma Montebelluna che ha superato in finale Alessio Di Tommaso del Club Scherma Pisa col punteggio di 15-10; completano il podio i fratelli Davide e Damiano Di Veroli (Giulio Verne Roma). Per quanto riguarda gli atleti pugliesi in gara, il miglior risultato nel fioretto è rappresentato dall’ottavo posto di Francesco Fiore del Club Scherma Bari: dopo aver sconfitto 15-11 Elia Gazzara del Club Scherma Mestre, 15-12 Giulio Lombardi della Fides Livorno, 15-7 Matteo Morini del Club Scherma Pisa ed Enrico Lauria del Club Scherma Cuneo all’ultima stoccata, si è arreso nei quarti a Davide Di Veroli per 15-3. Gli altri pugliesi in gara erano Marco Virgilio del Circolo Schermistico Dauno, Antonio Bottalico dell’Accademia Re Manfredi, Roberto Ronzulli del Club Scherma Bari e Luigi Marasco del Circolo Schermistico Dauno. Nella sciabola femminile la vittoria è andata ad Alessia Di Carlo del Club Scherma Roma, allenata dal Maestro foggiano Tommaso Dentico, che in finale ha regolato per 15-11 Vally Giovannelli (Frascati Scherma); sul terzo gradino del podio Emma Guarino del Circolo Scherma Terni e Gaia Bono (Campobello Scherma). Per la nostra regione, sesta Federica Maria Scisciolo, in forza alla Virtus Bologna, che supera nell’ordine Maria Pia Carducci (Gymnasium L’Aquila) per 15-8, Sofia Albieri (Petrarca Padova) per 15-7 e Sara Candida De Matteo (Puliti Lucca) per 15-9, si ferma nei quarti al cospetto di Gaia Campobello per 15-13; nona Gaia Carella, tesserata per il Champ Napoli, che supera i primi due turni ma si arena negli ottavi all’ultima stoccata contro Michela Landi del Club Scherma Fisciano. Le altre pugliesi erano Alessia Padalino, Ester Morlino, Marta Galano e Giada Palumbo del Circolo Schermistico Dauno, Emanuela Caricchia, Chiara Crocetta e Nilde Specchio della Scherma Trani.  A tutti i nostri felicitazioni dal Presidente e dai Consiglieri pugliesi.

Spada Master a Caserta, c’è anche il Trofeo delle Regioni

In un fine settimana dominato dalla prima prova nazionale Cadetti di sciabola e fioretto in programma a Foggia non vanno persi di vista gli appuntamenti del calendario Master. Caserta ospita infatti la seconda prova nazionale di spada con sei atleti pugliesi in gara: nei tabelloni maschili troviamo Francesco Pellegrini (categoria 0), Luigi Anastasia, Roberto Lippolis e Cosimo Malvaso (tutti categoria 1) del Club Scherma Bari e Francesco Gentile del Club Scherma Taranto per la 2. Nelle prove femminili figura Chiara Spedicato per le Lame Azzurre Brindisi nella 0. Contestualmente si disputa il Trofeo delle Regioni di Spada Master: la Puglia sarà rappresentata dal quartetto formato da Luigi Anastasia, Roberto Lippolis, Cosimo Malvaso ed Umberto Serafino. A tutti i nostri rappresentanti un grosso in bocca al lupo

Foggia ospita nel week end la prima prova nazionale Cadetti di fioretto e sciabola

Saranno 620 gli atleti, in rappresentanza di ben 113 club provenienti da tutta Italia, ad animare la prima prova nazionale Cadetti di fioretto e sciabola in programma a Foggia sabato 4 e domenica 5 novembre presso il Padiglione 71 del Quartiere Fieristico. Nel dettaglio, saranno 199 i partecipanti al tabellone di fioretto maschile, 173 nel fioretto femminile, 129 nella sciabola maschile e 119 nella sciabola femminile. Saranno ventuno le pedane messe a disposizione dal Circolo Schermistico Dauno, club organizzatore. dell’evento. Corposa, come di consueto, la schiera di atleti pugliesi. Si comincia sabato, con inizio alle 9.00, col fioretto maschile che vedrà in pedana tra gli altri Francesco Fiore e Roberto Ronzulli del Club Scherma Bari, Luigi Marasco e Marco Virgilio del Circolo Schermistico Dauno, Antonio Bottalico e Michele Pio Castrignano dell’Accademia Re Manfredi. Sempre sabato ma a partire dalle 13.00 è in programma la sciabola femminile con Emanuela Caricchia, Chiara Crocetta e Nilde Specchio della Scherma Trani, Marta Galano, Ester Morlino, Alessia Padalino e Giada Palumbo del Circolo Schermistico Dauno ed altre due pugliesi tesserate per club di altre regioni e cioè Federica Maria Scisciolo della Virtus Bologna e Gaia Carella del Champ Napoli. Domenica alle 9 si riparte col fioretto femminile che vede impegnate quattro atlete del Circolo Schermistico Dauno: Ludovica Di Mola, Eliana Nappi, Giada Palumbo e Asia Maria Sanguedolce; alle 13 scatta la sciabola maschile che vede il maggior numero di atleti pugliesi in gara con ben 13 rappresentanti: Donato Carretta, Alessandro Chieppa, Francesco Daniel Mascolo e Marco Domenico Pellegrino della Scherma Trani, Roberto Bonsanto, Marco Mastrullo e Arnaldo Piserchia del Circolo Schermistico Dauno, Ciro Buenza, Andrea D’Angelo, Andrea Guida, Michele La Vacca, Filippo Liguori ed Emanuele Nardella del Club Scherma San Severo. Grande attesa soprattutto per quest’ultimo che, dopo aver dominato il panorama Under 14 nelle scorse stagioni, è al debutto in gare ufficiali per la categoria Cadetti.  Il Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace a nome dell’intero consiglio porge il benvenuto agli ospiti di questa due giorni di gare e formula un grande in bocca al lupo a tutti ed in particolare agli atleti pugliesi!

Abbiamo 66 visitatori e nessun utente online

Partner