NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Luigi Samele e Francesco D’Armiento campioni d’Europa per Club con le Fiamme Gialle

Gli sciabolatori pugliesi Luigi Samele e Francesco D’Armiento si sono laureati campioni d’Europa con le Fiamme Gialle battendo in finale alla Kioene Arena di Padova i romeni della Dinamo Bucarest per 45-33. Nei turni precedenti della massima competizione continentale per Società di sciabola gli atleti della Guardia di Finanza avevano superato per 45-25 gli spagnoli del Club d’Esgrima de Madrid nei quarti ed i francesi del Souffel Escrime Club per 45-31. Terzo posto invece per Francesco Bonsanto con le Fiamme Oro. Vive felicitazioni ai neo campioni d’Europa da parte del Presidente del Comitato Regionale Federscherma Puglia a nome di tutti i consiglieri!

Coppa del Mondo di sciabola a squadre, sul podio Martina Criscio e Luigi Samele; splendida prestazione individuale per Checco D’Armiento

Doppio podio per i pugliesi Luigi Samele e Martina Criscio nei rispettivi impegni di Coppa del Mondo di Sciabola a squadre: terzo posto per Samele e compagni a Padova in occasione del Trofeo Luxardo, terzo posto anche per Criscio e le altre azzurre ad Atene. Nella classicissima disputata in Veneto l’Italia ha schierato, assieme a Luigi Samele, anche Luca Curatoli, Enrico Berrè e Dario Cavaliere, sostituto di Aldo Montano: dopo aver esordito in tabellone superando l’Egitto 45-27, nei quarti altro successo per 45-24 sulla Cina ma in semifinale è arrivato lo stop col punteggio per 45-43 per mano dell’Iran; nella finalina pronto riscatto con l’affermazione sulla Romania per 45-41. Nei quattro assalti Gigi Samele ha fatto registrare un saldo attivo di 13 stoccate. Nella prova individuale del Trofeo Luxardo ha sfiorato il primo podio in Coppa del Mondo open Francesco D’Armiento, sconfitto nei quarti all’ultima stoccata dal tedesco Wagner dopo aver messo in riga il francese Bibi per 15-9, lo statunitense Homer per 15-6 ed il sudcoreano Kim Jun Hon per 15-14. Esce di scena negli ottavi Samele, che perde nel derby con l’inossidabile Aldo Montano per 15-10 e chiude dodicesimo; approda al tabellone principale il giovane sanseverese Raffaele Minischetti, resta fuori invece Francesco Bonsanto. Ad Atene l’Italia presentava Martina Criscio, Rossella Gregorio, Loreta Gulotta ed Irene Vecchi: dopo le vittorie per 45-25 su Hong Kong e per 45-36 sulla Cina, in semifinale la Russia si è imposta per 45-39 ma nella finale per il podio le Azzurre hanno sconfitto 45-42 gli Stati Uniti. La Puglia c’è in ambito internazionale – sottolinea Matteo Starace - ed incide ad alto livello con i propri ragazzi!

Master, quattro pugliesi sul podio in Umbria

A Bastia Umbra, nella quinta tappa del circuito Master, il miglior piazzamento è il secondo posto di Concetta Talamo nella sciabola 2: dopo la vittoria in semifinale per 10-4 su Luisa Bogliolo dell’Accademia Lame Romane, a privarla del successo è stata Monica Stocco delle Lame Gialloblu che si è imposta in finale col punteggio di 10-6. Nel fioretto 2 bronzo per Maria Grazia Lattanzio che, dopo aver sconfitto 10-5 Enrica Sonzogno della Scherma Bergamo, cede in semifinale ad Elena Benucci del Circolo Scherma Terni, poi vincitrice della gara, col punteggio di 10-2. Nella sciabola 2 Carlo Nicastro sale sul terzo gradino del podio: regola 10-2 Davide Rem Picci dell’Accademia Musumeci Greco Roma e 10-5 Enrico Calanchini del Cus Bologna ma in semifinale si arrende per 10-7 ad Oliver Emmerich dell’Officina della Scherma; decimo Gaetano Palumbo. Nella sciabola femminile sono state unificate le categorie 0 e 1: chiude al terzo posto Aurelia Anna Tranquillo che, esentata dal primo turno, batte 10-5 Ilaria Morichelli dell’Accademia Musumeci Greco Roma ma in semifinale incrocia le armi con Giulia Terzani (San Giusto Trieste), destinata a vincere la prova, che si impone col punteggio di 10-4; nello stesso tabellone c’erano anche Stefania Saponaro e Daniela De Pellegrino, rispettivamente ottava e nona. Completa il quadro dei risultati il decimo posto di Luigi Piserchia nella sciabola 1. Tutti gli atleti in gara appartengono al Circolo Schermistico Dauno, società che ospiterà la sesta tappa del circuito Master (ultima prima delle finali nazionali di Casale Monferrato) sabato 9 e domenica 10 aprile. Dal Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace il plauso ai valorosi Master pugliesi!

Attività di qualità per il Centro di Allenamento Federale di Spada

La società delle Lame Azzurre di Brindisi ha ospitata il Quinto incontro del Centro di Allenamento Federale pugliese di spada 2018.2019, dalle ore 9:45 alle 15 di domenica 10 marzo, con la partecipazione di sei società - Accademia Re Manfredi Manfredonia, Lame Azzurre Brindisi, Club Scherma Lecce, Club Scherma Bari e Circolo Schermistico Dauno Foggia - con 33 atleti, suddivisi in diciassette spadiste e sedici spadisti. Ci ha riferito il Maestro Flavio Zumbo “Dopo i saluti, la presentazione e l’illustrazione del programma, dalle 9.45 alle 10.20 si è svolta la fase di riscaldamento; dalle 10.30 alle 12, gironi a 5 stoccate; dalle 12 alle 13 pausa, per poi riprendere col riscaldamento utile alla seconda tornata, svoltasi con assalti a 15 stoccate con formula ad eliminazione diretta, arbitrati dai partecipanti con l’utilizzo del cronometro; l’allenamento terminava con stretching finale”. Il Consiglio Pugliese ringrazia tutti per l’impegno dedicato al Centro di Allenamento Federale.

Master, otto pugliesi in gara a Bastia Umbra

Saranno otto, tutti del Circolo Schermistico Dauno, i rappresentanti pugliesi alla quinta prova nazionale del circuito Master, che si disputa nel fine settimana a Bastia Umbra, con l’organizzazione del Club Scherma Foligno: si tratta della fiorettista Maria Grazia Lattanzio, che gareggerà nella categoria 2, degli sciabolatori Luigi Piserchia (Master 1), Carlo Nicastro e Gaetano Palumbo (entrambi 2) e delle sciabolatrici Aurelia Anna Tranquillo nella 0, Daniela De Pellegrino e Stefania Saponaro nella 1 e Concetta Talamo, reduce dalla vittoria nella tappa di Roma, nella 2. Da ricordare che il prossimo ed ultimo appuntamento del circuito Master prima dei Campionati Italiani di categoria previsti ai primi di maggio a Casale Monferrato si terrà proprio in Puglia, a Foggia, sabato 9 e domenica 10 aprile. Ai nostri valorosi portacolori in Umbria l’incoraggiamento del Presidente del Comitato regionale Federscherma Matteo Starace!

Abbiamo 152 visitatori e nessun utente online

Partner