NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

LA PUGLIA SI DISTINGUE CON BEN SETTE PRESENZE AI COLLEGIALI UNDER 20

Gli spadisti Pietro Rinaldi, Samuele Erriquez e Liliana Verdesca, tesserati con la  società Enel Scherma Lame Azzurre Brindisi, con la guida tecnica dei maestri Flavio Zumbo, Alessandro Rubino e Chiara Spedicato, parteciperanno all’allenamento degli Azzurrini di spada, che si terrà a Vigna di Valle dal 3 al 10 settembre 2018: il primo convocato e gli altri due ammessi su indicazione del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Spada Sandro Cuomo. Altrettanto gli sciabolatori del Club Scherma San Severo, per l’allenamento a Roma presso il Centro Sportivo dell’Esercito della Cecchignola, con Emanuele Nardella convocato e Ciro Buenza ammesso su indicazione del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Sciabola Giovanni Maria Sirovich. Completano il quadro dei pugliesi Gaia Pia Carella e Fabrizio Maria Scisciolo. La presenza ai collegiali è scaturita da una serie di risultati ottenuti nella stagione 2017-2018, sia nelle prove del Circuito Europei Cadetti, sia nelle Qualificazioni nazionali che nei Campionati Italiani. “L’allenamento degli Azzurrini costituisce l’ideale partenza per la stagione agonistica che incombe; ai nostri cinque beniamini ed a tutti gli schermitori pugliesi giunga da tutto il Consiglio Regionale l’invito al massimo impegno per il 2018-2019”.

Incentivazione allo studio, riconoscimenti per Martina Giancola e Lawrence Pascal Paolo Ferrandina

Sono due gli atleti pugliesi assegnatari dei riconoscimenti previsti dal progetto “Incentivazione allo Studio 2018”: si tratta della sciabolatrice del Club Scherma San Severo Martina Giancola e dello spadista del Club Scherma Bari Lawrence Pascal Paolo Ferrandina. Come si ricorderà, con le disposizioni stabilite in occasione del Consiglio Federale del 26 maggio scorso, la Federazione Italiana Scherma, di concerto con l’Istituto per il Credito Sportivo, ha inteso riproporre il progetto che punta a premiare gli studenti-atleti che hanno coltivato il profitto scolastico con i successi in ambito schermistico. Giancola e Ferrandina, entrambi classe 2005 appartenenti alla categoria Ragazzi , riceveranno una medaglia d’oro con i loghi della FIS e dell’Istituto per il Credito Sportivo, appositamente coniata per tutti coloro che abbiano partecipato al Gran Premio Giovanissimi 2018 e che, al termine dell’anno scolastico 2017/18, hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado con il giudizio massimo. La consegna delle onorificenze verrà effettuata prossimamente a Roma in una location istituzionale. Grande soddisfazione ha espresso al riguardo il Presidente del Comitato Regionale della Federscherma Puglia Matteo Starace che, ricordando la storica mission del Presidente Giorgio Scarso volta al tangibile riconoscimento dello studente atleta meritevole, così ha commentato: «Plaudo ai nostri bravissimi atleti che hanno dimostrato come si possa far coesistere la pratica sportiva con un rendimento scolastico di altissimo profilo. A Martina e Lawrence ed alle loro famiglie, rivolgo un affettuoso abbraccio e, come suol dirsi, … Ad maiora!».

La scherma tiene a battesimo il Gran Galà dello Sport a Margherita di Savoia

È stata la scherma ad inaugurare il Gran Galà dello Sport a Margherita di Savoia, svoltosi presso l’anfiteatro comunale “Giuseppe Piazzolla” ed organizzato dall’Amministrazione comunale del paese delle Saline. Una kermesse voluta per celebrare le eccellenze dello sport nella cittadina del Basso Tavoliere e che ha lanciato idealmente un ponte verso i Campionati Europei Giovani e Cadetti in programma a Foggia dal 22 febbraio al 3 marzo 2019. La serata, presentata dal giornalista Siro Palladino e dal conduttore radio-televisivo Lele Procida, si è aperta proprio con una breve esibizione di fioretto con in pedana Francesco Pio Iandolo e Ludovica Di Mola del Circolo Schermistico Dauno, premiati dagli organizzatori per i prestigiosi risultati conseguiti nella stagione da poco conclusa. È poi intervenuto Renato Martino, Presidente del Comitato Organizzatore Foggia 2019, che ha evidenziato le cifre della ormai sempre più vicina rassegna continentale: «Gli Europei Giovani e Cadetti rappresentano l’appuntamento più ambito dal punto di vista organizzativo perché vedono la partecipazione di circa 1250 atleti di età compresa tra i 14 e i 19 anni, provenienti da oltre 40 diverse Federazioni, che portano al seguito tecnici e famiglie: sono cifre importanti che testimoniano come un evento del genere possa essere anche una straordinaria opportunità di promozione turistica e di marketing territoriale. Colgo l’occasione per invitare tutti sin d’ora al Quartiere Fieristico di Foggia che ospiterà per dieci giorni il meglio della scherma europea a livello giovanile». In rappresentanza del Consiglio Regionale della Federscherma ha preso la parola Antonio Tanzi, che ha portato i saluti del Presidente Matteo Starace: «La scherma pugliese – ha sottolineato – vanta una grande tradizione ed è per questo che siamo sempre alla ricerca di nuovi talenti. Per la diffusione della nostra disciplina è importante essere presenti in appuntamenti come questo, che portano la scherma in piazze dove ancora non c’è una sala di scherma: la politica dei nostri club è quella di incentivare la partecipazione soprattutto dei più giovani per favorire la formazione delle nuove leve».

A Gallipoli grandi emozioni in Piazza Aldo Moro con Valentina Vezzali e Stefano Pantano

Grandi emozioni per l’evento dal titolo “Scherma e legalità”, organizzato dal Comune di Gallipoli, dall’Associazione Nazionale Polizia di Stato Sezione di Galatina e dalle Fiamme Oro, che ha visto protagonisti la pluridecorata Valentina Vezzali, Consigliere della Federscherma, e Stefano Pantano, tre volte campione del mondo di spada a squadre ed ora apprezzato commentatore televisivo. Emozioni visibili sui volti dei piccoli atleti dell’Accademia di Scherma Lecce dei Maestri Paolo e Roberto Cazzato e della Virtus Scherma Salento guidata da Nico Cucurachi, che in un clima festoso hanno incrociato le armi con un’icona dello sport italiano. Molto apprezzato l’intervento di Don Antonio Coluccia, sacerdote originario del Comune salentino di Specchia ed in prima linea nella lotta per la legalità e contro le mafie e che, proprio per questo motivo, vive da tempo sotto scorta: un discorso molto toccante e ricco di significati che indica la strada da percorrere se non si vuole soggiacere alla logica della violenza, dell’illegalità, della prevaricazione e se si intende invece costruire un mondo più bello, più vivibile, più giusto. E in questo contesto anche la scherma, con i valori educativi e con la cultura del rispetto che propone, può e deve fare la sua parte. Gli onori di casa sono stati curati dal sindaco di Gallipoli Stefano Minerva, accompagnato dal delegato provinciale Coni Lecce Antonio Pellegrino. Fra gli atleti presenti anche il giovane spadista azzurro di origini salentine Giulio Gaetani, in forza all’Accademia Marchesa di Torino, Federico Rodia e Miriana Morciano delle Lame Azzurre Brindisi (che assieme a Valentina Vezzali ha dato vita ad un entusiasmante assalto), il Master di sciabola Claudio Cacciapaglia dell’Accademia Scherma Lecce e lo sciabolatore della Mangiarotti Milano Antonio Cafiero. Davvero felice per la buona riuscita dell’evento il Maestro Roberto Cazzato: “Mi compiaccio per la grande caparbietà mostrata da parte della sezione salentina dell’associazione nazionale Polizia di Stato per aver portato a Gallipoli due grandi nomi come Valentina Vezzali e Stefano Pantano. La cosa più bella pero è aver visto la gioia dei bambini che hanno potuto tirare di scherma con la leggendaria Valentina Vezzali la quale, da parte sua, con grande disponibilità ha firmato autografi a tutti i suoi piccoli fans: questi sorrisi sono linfa vitale per la scherma e ci danno grande energia in vista degli impegni della ormai imminente nuova stagione”. Non è mancata la vicinanza del Presidente Matteo Starace e dei Componenti del Comitato regionale della Federscherma Puglia che hanno fatto pervenire agli organizzatori una nota di plauso con il particolare ringraziamento a Valentina e Stefano, confidando in un loro ritorno in Puglia.

Abbiamo 102 visitatori e nessun utente online

Partner