NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

“Una stoccata per la vita” con Esercito Italiano, Conferenza Episcopale Italiana, Università degli Studi, Ufficio Scolastico Regionale e Scherma in una sinergia per la Puglia

La caserma “Domenico Picca” di Bari, sede del Comando Regionale Militare dell’Esercito, ha ospitato il tavolo tecnico relativo al progetto “Una stoccata per la vita”, organizzato dal Comando Forze Operative Sud in sinergia con la Conferenza Episcopale Pugliese, l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, l’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia ed il Comitato Regionale pugliese della Federazione Italiana Scherma. Scopo dell’iniziativa è dare impulso all’attuazione del Protocollo di intesa stipulato fra il Ministero della Difesa e la Santa Sede per promuovere, attraverso la pratica sportiva, un percorso educativo che possa veicolare i valori della sana e corretta convivenza civile ed una concreta forma di integrazione ed inclusione. Il progetto prevede lo svolgimento di corsi di scherma, da svolgersi presso scuole primarie e secondarie di primo grado, condotti da Personale qualificato:  particolare attenzione sarà rivolta ai bambini ed ai ragazzi che si trovano in una condizione di rischio sociale per guidarli ad una crescita personale orientata ai valori fondamentali del vivere civile; altro obiettivo è il coinvolgimento di giovani diversamente abili che, attraverso lo sport, possano migliorare il senso di autosufficienza, le proprie capacità cognitive ed il potenziamento delle competenze espressive, comunicative, relazionali e motorie. A questo primo incontro, propedeutico all’elaborazione ed alla stipula del protocollo d’intesa finale, hanno preso parte il Generale di Brigata Mauro Prezioso, Comandante della Regione Militare dell’Esercito “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università “Aldo Moro” di Bari Antonio Felice Uricchio con il delegato allo Sport dell'ateneo Francesco Fischetti, il Delegato allo Sport della Conferenza Episcopale Pugliese Don Luigi Romanazzi, il Direttore Generale Vicario dell’Ufficio Scolastico Regionale Mario Trifiletti ed, in rappresentanza del mondo dello sport, il Presidente del Comitato Regionale Coni regionale Angelo Giliberto ed il Presidente del Comitato pugliese della Federscherma Matteo Starace, accompagnato dal Vice Presidente Roberto Lippolis e dal Responsabile delle Relazioni esterne Siro Palladino. Nel fare gli onori di casa, il Generale Prezioso ha voluto ricordare come la Puglia sia la seconda regione d’Italia, dopo la Campania, a promuovere la stipula di un protocollo d’intesa che porti, attraverso la pratica schermistica, ad un percorso virtuoso di reinserimento peri giovani ritenuti a rischio. anche per come ribadito dal Presidente del Comitato Regionale Coni Puglia “se la gente non si avvicina allo sport, noi dobbiamo essere in grado di avvicinare lo sport alla gente”.

Leggi tutto: “Una stoccata per la vita” con Esercito Italiano, Conferenza Episcopale Italiana, Università degli...

Martina Criscio vince a Tunisi nella Coppa del Mondo a squadre!

Ancora un esaltante successo per la sciabolatrice pugliese Martina Criscio che, assieme alle compagne Rossella Gregorio, Irene Vecchi e Sofia Ciaraglia, ha vinto la prova a squadre disputata a Tunisi, ultima tappa del circuito di Coppa del Mondo prima delle finali FIE in programma a Mosca dal 2 al 4 giugno. Dopo il facile esordio in tabellone contro il Canada, superato agevolmente per 45-27, le azzurre sono state protagoniste di una grande rimonta contro l’Ucraina nei quarti grazie soprattutto a Rossella Gregorio, che nell’ultimo assalto ha rifilato un parziale di 12-4 alle avversarie risalendo da 40-33 e chiudendo all’ultima stoccata. Da quel momento in poi Criscio & C. sono andate in discesa regolando 45-34 il Giappone in semifinale e 45-38 la Polonia in finale, suggellando così il secondo successo stagionale dopo quello del debutto ad Orleans; in carniere anche due terzi posti a Yangzhou ed Atene.

Leggi tutto: Martina Criscio vince a Tunisi nella Coppa del Mondo a squadre!

Campionati Italiani Giovani, Minischetti ai piedi del podio

Seconda giornata a Cagliari per i Campionati Italiani Cadetti e Giovani nobilitata, per la scherma pugliese, dall’ottavo posto di Raffaele Minischetti del Club Scherma San Severo nella sciabola Giovani: Minischetti ha sconfitto il quotato Fabrizio Affede del Club Scherma Roma per 15-11 e Giacomo Mignuzzi dei Carabinieri per 15-10; nei quarti è uscito solo all’ultima stoccata per mano di Leonardo Dreossi della Gemina Scherma; decimo Fabrizio Maria Scisciolo della Virtus Bologna. Nella sciabola femminile da segnalare il 21° posto di Francesca Pasquadibisceglie della Scherma Trani, superata 15-6 da Laura Olivieri del Club Scherma Roma. La giornata ha visto anche la chiusura del programma Cadetti con l’assegnazione dei titoli di spada; nel tabellone maschile decimo Giulio Gaetani dell’Accademia Marchesa Torino ed undicesimo Pietro Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi: il brindisino ha battuto 15-9 Salvatore Signore (Giannone Caserta) ma negli ottavi ha incassato un 15-12 da Christian Heim (Posillipo Napoli); per l’altro spadista delle Lame Azzurre Samuele Erriquez arriva un 28° posto: dopo aver superato nel turno eliminatorio il bergamasco Andrea Scarpellini (Club Scherma Città dei Mille) per 15-10, si ferma nei sedicesimi contro il numero uno del tabellone Francesco Leone del Cus Pavia che si impone 15-6.

Leggi tutto: Campionati Italiani Giovani, Minischetti ai piedi del podio

Campionati Italiani Cadetti e Giovani, il nostro Iandolo sul podio a Cagliari

Prima giornata di gare a Cagliari per i Campionati Italiani Giovani e Cadetti ed è subito podio per la Puglia grazie al foggiano Francesco Pio Iandolo nel fioretto Cadetti: l’atleta del Club Scherma Salerno ha sconfitto 15-6 Riccardo Antonelli del Circolo Scherma Mestre, 15-12 Tommaso Mazzega (Mangiarotti Milano) e 15-9 Francesco Zechini del Club Scherma Ancona ma in semifinale ha incassato il punteggio di 15-8 da Alessio Di Tommaso del Club Scherma Pisa. Buon piazzamento anche per un altro atleta formatosi in Puglia ora  al Club Scherma Roma, Gabriele Cangelosi, undicesimo; anche Andrea Annichiarico del Circolo della Scherma Brindisi è pervenuto nel tabellone principale classificandosi 19^. Nella sciabola Cadette undicesimo posto per Gaia Pia Carella del Champ Napoli e dodicesimo per Federica Maria Scisciolo della Virtus Bologna. Ciro Buenza del Club Scherma San Severo è l’unico pugliese ad accedere al tabellone principale di sciabola Cadetti: al primo turno regola 15-9 Alberto Volpato del Petrarca Padova ma nell’assalto successivo trova Luca Fioretto del Club Scherma Roma (15-8) terzo in classifica finale; esclusi dal main draw Marco Domenico Pellegrino della Scherma Trani e Roberto Bonsanto del Champ Napoli.

Leggi tutto: Campionati Italiani Cadetti e Giovani, il nostro Iandolo sul podio a Cagliari

Abbiamo 193 visitatori e nessun utente online

Partner