NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

La scherma pugliese alla BIT di Milano

La nostra Regione è stata interessata alla Borsa Internazionale del Turismo anche grazie alla Scherma ed al progetto City Partner della Federscherma che coinvolge attualmente 22 Comuni d’Italia: innovativa idea di marketing e promozione territoriale che coniuga pratica sportiva, cultura del benessere ed eccellenze dei rispettivi comprensori di riferimento. L’iniziativa della Federazione Italiana Scherma è stata presentata con l’intervento del Presidente Giorgio Scarso, del responsabile marketing Alessandro Noto, dei sindaci delle città interessate - in prima fila il sindaco di Foggia Franco Landella - e del Presidente della Commissione Immagine Renato Martino. Significative le parole del Presidente della Federscherma “Crediamo con questa idea di aver tracciato un solco lungo il quale ora si stanno muovendo anche altre Federazioni. Grande merito alle società ed agli Enti Locali, che hanno intravisto le potenzialità di questo progetto mettendo a frutto l'opportunità di ospitare un evento schermistico”. Entusiasta il Primo cittadino foggiano: "Non c'è sport che possa dirsi di sentirsi a casa nella nostra città come la scherma: è una delle discipline che più avvertiamo nostre, anche al di là degli eventi prestigiosi che abbiamo ospitato come, caso più recente, i Campionati Italiani Under 23. Tutto questo grazie ai nostri atleti che si fanno onore in tutto il mondo, alla gloriosa tradizione schermistica di Foggia e alla presenza di un Palazzetto interamente dedicato alla scherma.

Leggi tutto: La scherma pugliese alla BIT di Milano

Mondiali Plovdiv, Gaetani si ferma ad un passo dal podio

Amarezza per Giulio Gaetani, fermatosi davvero ad un passo dal podio mondiale nella categoria Cadetti durante la rassegna iridata in corso di svolgimento . L’atleta leccese, attualmente tesserato per l’Accademia Marchesa di Torino, era partito fortissimo regolando per 15-5 il sudafricano Saner , per 15-6 il kazako Fateyev nei sedicesimi e per 15-8 l’ungherese Majnik negli ottavi. All’altezza del quarto di finale però è arrivato il derby fratricida con l’altro azzurro Davide Di Veroli, vinto da quest’ultimo per 9-8 al minuto supplementare dopo che Gaetani era stato a lungo in vantaggio. Lo spadista pugliese, che ha chiuso dunque al sesto posto, alla fine non ha saputo trattenere le lacrime in un commovente abbraccio con il compagno di squadra che è poi andato a vincere il titolo mondiale battendo in finale all’ultima stoccata lo statunitense Griffiths. 

Leggi tutto: Mondiali Plovdiv, Gaetani si ferma ad un passo dal podio

Baronissi, vincono Olivieri e Castrignano nella spada!

Ancora grandi soddisfazioni per la scherma pugliese nella terza ed ultima giornata della prova interregionale disputata a Baronissi, interamente dedicata alla spada! Due vittorie, entrambe targate Accademia Re Manfredi di Manfredonia, con Ilaria Olivieri nelle Bambine e Michele Pio Castrignano nei Ragazzi/Allievi, il secondo posto di Liliana Verdesca del Club Scherma Lecce per le Ragazze/Allieve e di Lawrence Pascal Ferrandina del Club Scherma Bari tra i Giovanissimi ed altri cinque piazzamenti nei primi otto. Partiamo dal primo posto di Ilaria Olivieri che nella finale ha sconfitto 10-6 Ludovica Di Martino del Club Scherma Loyola di Santa Maria Capua Vetere;  ottava Valeria Gennaccari del Club Scherma Lecce e decima Marta Anna Ingrosso della Virtus  Scherma Salento. In tabellone anche Chiara Fischetto delle Lame Azzurre ed Irene Guerra dell’Accademia Re Manfredi. Nella categoria Ragazzi/Allievi Michele Pio Castrignano vince superando in finale per 15-12 Gustavo Valente del Club Scherma Cosenza; tra gli altri pugliesi in gara centrano l’accesso al tabellone principale Mattia Sicoli delle Lame Azzurre Brindisi ed Antonio Bottalico dell’Accademia Re Manfredi. Hanno partecipato anche Piernicola Leucci delle Lame Azzurre, Cesario Colitti e Alberto De Giorgi del Club Scherma Lecce, Kristoffer Illan Mandurrino e Davide Raimondo del Club Scherma Taranto, Niccolò Pio Marasco e Francesco Vittorio Giordano (compagni di club di Castrignano e Bottalico), Ivan Giuseppe Turi e Luca Mario Aprile della Virtus Scherma Salento ed Andrea Amodio dell’Accademia Scherma Lecce.

Leggi tutto: Baronissi, vincono Olivieri e Castrignano nella spada!

Foggia, seconda giornata del Campionato Italiano Under 23

Si è chiusa con l’assegnazione dei due titoli di fioretto e della spada maschile la kermesse tricolore dei Campionati Italiani Under 23 svoltasi a Foggia. Dopo il grande successo di sabato con Francesco D’Armiento nella sciabola maschile, nella seconda giornata, per la scherma pugliese l’unico atleta a raggiungere il tabellone principale è stato Samuele Di Coste delle Lame Azzurre Brindisi nella spada maschile.

 Gli altri schermidori in gara per la nostra regione erano gli spadisti Vito Capuano del Club Scherma Bari, Matteo Di Coste, Antonio Salatino e Diego De Nuccio delle Lame Azzurre Brindisi, William Venza e Vincenzo Santilio del Club Scherma Taranto, Camillo Silvio Picci, Onofrio Daniele Terrevoli e Simone Santoro dell’Accademia Scherma Bari ed Oleg Orlando del Club Scherma Lecce ed i due fiorettisti Alessandro Serra dell’Accademia Scherma Bari ed Aristide Ferrante (attualmente tesserato per il Club Scherma Salerno).

Leggi tutto: Foggia, seconda giornata del Campionato Italiano Under 23

Abbiamo 119 visitatori e nessun utente online

Partner