NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

A Lucca 31 pugliesi di scena nella prima prova Under 14 di sciabola “Kinder + Sport”

Fine settimana molto ricco di appuntamenti schermistici per la Puglia: l’evento più atteso si disputerà a Lucca dove è in programma la prima prova nazionale di sciabola Under 14 valida per il Circuito “Kinder + Sport”. Saranno 543 gli atleti in pedana e fra di essi 31 pugliesi, di cui 11 nelle gare femminili e 20 in quelle maschili. Quattro le gare in programma nella giornata di sabato 8 dicembre: nella categoria Bambine gareggeranno Miryam Palmieri del Circolo Schermistico Dauno, Greta Ferri e Flavia Volpe della Scherma Trani; nei Maschietti Antonio Ciccone del Club Scherma San Severo, Antonio Forchignone, Riccardo Maestri e Pietro Gianni Mastrolitto del Circolo Schermistico Dauno, Emanuele Acquaviva e Carlo Giuseppe Soldano della Scherma Trani; per le Ragazze in pedana Gaia Carafa del Circolo Schermistico Dauno; tra i Ragazzi Stefano Riccioni, Felice Starace e Luigi Villani del Club Scherma San Severo, Valerio Virgilio del Circolo Schermistico Dauno, Mauro Angelilli e Giorgio Palumbo della Scherma Trani. Ecco il programma di domenica 9 dicembre: fra le Giovanissime figurano Sophia Bucci del Club Scherma San Severo, Perla Rosa Marchese del Circolo Schermistico Dauno e Carlotta Laraia della Scherma Trani; tra le Allieve Martina Giancola del Club Scherma San Severo ed Arianna Rita Catanzaro, Aleida Didonato e Rossella Aurora Tursi della Scherma Trani; nei Giovanissimi Nicolò Ferrante della Scherma Trani; infine per gli Allievi Davide Cicchetti, Gioele Francesco Di Lago, Alessandro Minna e Davide Ricciardi del Circolo Schermistico Dauno, Marco Rutigliano, Massimo Toscano e Gabriele Vetturi della Scherma Trani. Un grande in bocca al lupo ai giovanissimi sciabolatori pugliesi dal Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace e dall’intero Consiglio!

STELLA D’ORO AL DAUNO FOGGIA ED ALTRI PRESTIGIOSI RICONOSCIMENTI DEL CONI ALLA SCHERMA PUGLIESE

Ben cinque importanti onorificenze sono state attribuite dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano alla nostra realtà schermistica nel corso della cerimonia di consegna delle Stelle al Merito Sportivo, delle Medaglie al Valore Atletico e delle Palme al Merito Tecnico alle eccellenze dello sport pugliese, tenutasi nella Sala Multifunzionale del Quartier Generale della Terza Regione Aerea Bari Palese, alla presenza del Presidente del CONI della Puglia Angelo Giliberto e, tra gli altri, del Vice Presidente Francesca Rondinone, del Delegato per la Provincia di Foggia Mimmo Di Molfetta e del Presidente della Federscherma Puglia Matteo Starace. Stella di Bronzo per il Vice Presidente del nostro Comitato Roberto Lippolis e per il dirigente sanseverese Beniamino Pascale; inoltre, è stata prevista la Palma al merito tecnico per Benedetto Buenza ed il Medaglia di Bronzo al Merito sportivo per Francesco D’Armiento. Andando oltre, ha ottenuto la Stella d’Argento il carissimo Luigi Roca per la sua storica operosità in ambito sportivo ma con massimo riferimento alla scherma italiana ed internazionale; infine, dulcis in fundo, l’unica Stella d’Oro per la scherma: il Presidente Giovanni Malagò ha ritenuto di insignire il Circolo Schermistico Dauno di Foggia con la massima onorificenza per la tradizionale ed attuale testimonianza sul territorio, oltre che in ambito nazionale ed internazionale; la Stella è stata consegnata da Matteo Starace ad Antonio Tanzi. Non ha fatto mancare la affettuosa presenza Renato Martino che, Presidente del Comitato organizzatore Foggia 2019, è impegnatissimo per il rush finale dello straordinario evento che vivremo a brevissimo. Un affettuoso ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito all’assegnazione di tali benemerenze e continuano ad inorgoglire la scherma pugliese.

Francesco Fiore impegnato nella Coupe Mondiale di fioretto under 17

In occasione del qualificatissimo week end francese di Cabries, dedicato ai fiorettisti Under 17 provenienti da tutto il mondo, Francesco Fiore del Club Scherma Bari, dopo un rodaggio nella prova individuale che lo ha visto 38° su ben 221 partecipanti, ha ottenuto un brillante terzo posto nella gara a squadre con la rappresentativa dell’Italia B, da lui condivisa con Damiano DI Veroli, Matteo Panazzolo ed Elia Sardelli: il loro cammino è stato fermato in semifinale dall’Italia A; va menzionata la partecipazione degli Statunitensi e dei Giapponesi. “La Puglia è ormai costantemente presente con i propri ragazzi nelle rassegne internazionali in tutte le armi – sottolinea il Vice Presidente Roberto Lippolis – e noi dirigenti siamo sempre orgogliosi dei nostri Tecnici senza dimenticare mai l’apporto delle famiglie;  grazie Ragazzi!”

Nardella si distingue ad Eislingen e svetta nel Ranking Italiano

Sulle pedane di Eislingen, in occasione della tappa tedesca del Circuito Europeo Under 17, Emanuele Nardella, il sanseverese del Dauno Foggia, si è classificato al settimo posto; migliore degli italiani, unitamente al livornese Pietro Torre. I partecipanti erano ben 220 e la nostra soddisfazione è estesa anche ai notevoli risultati degli altri due sciabolatori del Dauno, ovvero Marco Mastrullo (12°) e Ciro Buenza (22°): nella prova internazionale di interesse del Commissario Tecnico, tre pugliesi tra i primi quattro azzurri ci lascia ben sperare! Con questa prestazione Emanuele diventa il primatista del Ranking nazionale dei Cadetti. Forza ragazzi

Spada Under 14, a Ravenna la tarantina Ludovica Faraso è sesta

Strepitosa prestazione di Ludovica Faraso del Club Scherma Taranto in occasione della prima prova stagionale di spada Under 14 valida per il circuito “Kinder + Sport”: l’atleta jonica è andata a premio nella categoria Giovanissime classificandosi al sesto posto, dopo aver debuttato in tabellone regolando per 10-5 Matilde Bulgarelli del Circolo Schermistico Forlivese poi ha compiuto uno straordinario exploit superando all’ultima stoccata la testa di serie numero 2 Beatrice Cantatore del Club Scherma Sesto cogliendo così l’accesso al tabellone principale dove ha superato 10-7 Sara Delli Carri (Koala Scherma) e Vittoria Gaia De Lazzari (Scherma Treviso) sul filo di lana. A fermare la sua corsa all’altezza dei quarti di finale è stata un’altra atleta trevigiana, Vittoria Lazzari, ma questo nulla toglie ad una gara da incorniciare per la spadista del Club Scherma Taranto. Altri cinque atleti pugliesi sono entrati nei tabelloni principali delle diverse categorie: anche un buon piazzamento è il 18° di Lawrence Pascal Paolo Ferrandina del Club Scherma Bari, addirittura quarto dopo una fase a gironi disputata come un rullo compressore: nella diretta Ferrandina ha battuto Tommaso Felicissimo dell’Accademia Scherma Livorno per 15-7 e Simone Binello (Michelin Torino) per 15-10 ma è stato poi fermato Da Gabriele Giusti (Chiti Pistoia); nel tabellone principale anche Alessandro Demma del Club Scherma Lecce: per lui due turni superati con disinvoltura (contro Daniele Meana del Circolo della Spada Vicenza e Jacopo Convertini delle Lame Friulane) poi lo stop nei sedicesimi per mano di Sebastiano Bosso (Bergamasca Scherma); in gara anche l’altro atleta del Club Scherma Lecce Riccardo Ingrosso. Nei Ragazzi accede al tabellone principale Nicolò Morciano delle Lame Azzurre Brindisi che supera 15-11 Giorgio Gallucci del Club Scherma Roma e 10-9 Federico Florini (Panaro Modena) ma poi incappa in Leonardo Cortini del Circolo Schermistico Forlivese, futuro vincitore della prova, e chiude al 23° posto. Tra le Allieve Chiara Panzera elimina Beatrice Tili (Centro Scherma Latina) per 15-10 ed Anna Mazzoni (Club Scherma Città dei Mille) per 15-10 ma nei sedicesimi pesca proprio Eleonora Sbarzella del Circolo Scherma Terni, destinata a vincere la gara, e cede col punteggio di 15-9 chiudendo al 25° posto; con lei anche la compagna di club Elena Polimeno. Stesso piazzamento di Chiara Panzera anche per Raffaele Colaci delle Lame Azzurre Brindisi che fra i Giovanissimi accede al tabellone principale superando Matteo Montironi (Marzocca Senigallia) per 10-7 e Matteo Acerboni (Pro Novara Scherma) per 8-5 ma cede 10-7 ad Elia Pasini (Scherma Treviso); in gara con lui anche Alessio Ingrosso del Club Scherma Lecce. Sfiora l’accesso al tabellone principale della Ragazze Ilaria Olivieri dell’Accademia Re Manfredi che fa l’en plein nella fase a gironi ma manca l’accesso tra le trentadue all’ultima stoccata contro Anna Cordioli del Club Scherma Bolzano e conclude la gara al 34° posto; c’erano anche Chiara Fischetto delle Lame Azzurre Brindisi ed Ilaria Gennaccari con Beatrice Gravili in rappresentanza del Club Scherma Lecce. Completano l’elenco dei partecipanti pugliesi i più piccoli tra gli atleti in gara: Aldo Cretì del Club Scherma Lecce per i Maschietti, Deva Pantaleo ed Ester Farfalla del Club Scherma Lecce e Carla Marie Rubino delle Lame Azzurre Brindisi per le Bambine. A tutti va il forte e convinto applauso del Presidente a nome dell’intero Consiglio!

Abbiamo 80 visitatori e nessun utente online

Partner