NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

A Lucca la Prima Prova del Gran Prix Under 14 di sciabola: 17 i pugliesi in gara

Assieme ai Campionati Italiani under 23 c’è un altro evento che catalizza l’attenzione della scherma pugliese con la prima prova del Gran Prix Under 14 di sciabola, in programma a Lucca con circa cinquecento partecipanti. Diciassette i nostri in gara, così divisi per società: nelle gare femminili il Club Scherma San Severo si presenta con le gemelle Gloria e Viola Perillo tra le Bambine e Sophia Bucci nelle Ragazze, il Circolo Schermistico Dauno con Gaia Carafa nelle Allieve, la Scherma Trani con le Giovanissime Greta Ferri e Flavia Volpe e con Francesca Corrado tra le Ragazze; nelle maschili il Club Scherma San Severo conta su Antonio Ciccone nei Giovanissimi, il Circolo Schermistico Dauno su Valerio Virgilio (Allievi), Riccardo Maestri e Pietro Gianni Mastrolitto (entrambi Giovanissimi), la Scherma Trani su Matteo Vista (Maschietti), Emanuele Acquaviva, Carlo Giuseppe Soldano e Luca Toscano nei Giovanissimi, Mauro Angelilli e Giorgio Palumbo negli Allievi. Il programma vedrà in pedana Allievi/e e Giovanissimi/e nella giornata di sabato 30 novembre, Maschietti/Bambine e Ragazzi/e domenica 1° dicembre. Agli sciabolatori e alle sciabolatrici pugliesi in partenza per la Toscana un grande in bocca al lupo!

A Forlì i Campionati Italiani Under 23 con 19 atleti pugliesi in pedana

Il fine settimana a cavallo tra novembre e dicembre vedrà l’assegnazione dei titoli italiani Under 23: la gara si terrà a Forlì con circa settecento partecipanti di cui diciannove pugliesi. Nella sciabola maschile sono in gara il sanseverese dei Carabinieri Raffaele Minischetti e Ciro Buenza del Circolo Schermistico Dauno. Nel fioretto maschile scenderanno in pedana Francesco Fiore del Club Scherma Bari e Marco Virgilio del Daunia Fencing Club. Nella spada troveremo Flavia Foggetti e Saba Maiorano del Club Scherma Bari e Mariella Gigliola e Miriana Morciano delle Lame Azzurre Brindisi nel tabellone femminile, Filippo Scialanga e Vito Capuano del Club Scherma Bari, Pietro Rinaldi e Corrado Verdesca delle Lame Azzurre Brindisi, Federico Alfonso Rodia ed Antonio Salatino del Club Scherma Taranto in quello maschile. Piuttosto corposa la partecipazione degli atleti pugliesi in gara con società di altre regioni: si tratta dello spadista Giulio Gaetani (Accademia Marchesa Torino) e dei fiorettisti Andrea Annicchiarico (Frascati Scherma), Aristide Ferrante, Francesco Pio Iandolo e Matteo Patrone (tutti del Club Scherma Salerno). Spadisti e sciabolatori scenderanno in pedana sabato, spadisti e fiorettiste domenica. Un grande in bocca al lupo agli atleti pugliesi a caccia del tricolore Under 23 da parte del Presidente del Comitato Regionale della Federscherma Puglia Matteo Starace e di tutto il Consiglio!

IL CONI ASSEGNA IL RICONOSCIMENTO AL MAESTRO MURAGLIA

Lo scorso venerdì 22 novembre c’è stata la prima tappa delle onorificenze del CONI attribuite anche alla scherma pugliese: la cerimonia si è svolta a Brindisi presso l’Istituto Professionale per i Servizi Sociali “Francesca Laura Morvillo Falcone”. Il Maestro Antonio Muraglia ha ricevuto la Palma di Bronzo al Merito Tecnico dalle mani del Presidente Matteo Starace. Gli allievi ed i genitori del Circolo della Scherma di Brindisi hanno coronato la calorosa presenza con una Targa dedicata al Maestro. Presente l’amico di sempre Salvatore Balsamo. La famiglia schermistica pugliese tributa onore e merito  al Maestro Antonio Muraglia per la sua attività quotidiana di tecnico ed Educatore

Master, fioretto d’oro per la scherma pugliese!

Una seconda tappa piena di successi per il fioretto pugliese la seconda prova Master disputata a Torino: primo posto per Francesca Zurlo del Daunia Fencing Club nei Master 1, secondo per Laura Lotti del Club Scherma Taranto nei Master 0, terzo per Maria Grazia Lattanzio del Daunia Fencing Club nei Master 2, primo posto per la Puglia nel Trofeo delle Regioni di categoria. Ottime notizie anche nella sciabola con il secondo posto di Gabriella Lo Muzio del Circolo Schermistico Dauno nei Master 2 e la vittoria della foggiana Roberta Annicchiarico, tesserata per il Club Scherma Torino, nei Master 0. Ma andiamo ad analizzare le singole gare con ordine: Francesca Zurlo batte nell’ordine Erika Zambelli del Club Scherma Associati per 10-2, Lavinia Martini del Circolo della Scherma Ramon Fonst per 10-6 e in finale Debora Buongiardino del Piccolo Teatro Milano per 10-3. Laura Lotti supera 10-4 Lorena Corna della Scherma Bergamo e 9-7 Martina Pregnolato delle Lame Gialloblu ma in finale cede per 10-8 a Paola Quadri della Scherma Bergamo. Maria Grazia Lattanzio batte 10-2 Gabriella Guarino del Club Scherma Roma ma in semifinale soccombe col punteggio di 10-4 ad Enza Saracino del Club Scherma Torino. La festa del fioretto pugliese si completa, come detto, col trionfo nel Trofeo delle Regioni: il quartetto formato da Zurlo, Lotti e Lattanzio (più la campana Gianna Della Corte, cooptata per l’occasione) spazza via nel girone il Veneto per 45-10 e la Lombardia per 45-25, poi in finale ha nuovamente la meglio sulla Lombardia col punteggio di 39-33. Nella sciabola Roberta Annicchiarico supera 10-4 Tania Pesando del Club Scherma Torino, 10-5 Giulia Terzani (S. Giusto Trieste) ed in finale l’altra compagna di club Ilaria Papino per 10-8. Gabriella Lo Muzio da parte sua regola 10-1 Linda Kaiser (Genova Scherma) e 10-3 Monica Stocco (Lame Gialloblu) ma in finale le nega la vittoria Costanza Drigo delle Lame Tricolori, che si impone per 10-7. Nella sciabola maschile Master 2 sesto posto per Carlo Nicastro del Circolo Schermistico Dauno, fermato all’altezza dei quarti di finale da Stefano Lanciotti del Club Scherma Roma, poi vincitore della prova. Nella stessa gara l’altro atleta del Dauno, Luigi Salvatore Ciuffreda, è 17°. Il secondo appuntamento stagionale per i Master di spada, con annesso Trofeo delle Regioni, si terrà a metà dicembre a Caserta. Ai Master di fioretto e sciabola, intanto, le felicitazioni del Presidente del Comitato Regionale Federscherma Puglia Matteo Starace per gli ottimi risultati ottenuti a Torino!

Una giornata di Festa e Cultura per la scherma leccese

Nella splendida cornice del Castello CARLO V di Lecce, nella sala Bastione Santissima Trinità, per la prima volta aperta al pubblico proprio  per l’occasione, ha avuto luogo un torneo di spada Under 14, prime lame comprese. Hanno aderito tre nostre società, Virtus Salento, Accademia Lecce e Club Scherma Lecce, che, con oltre 30 atleti, hanno dato vita ad una gara interessante. Presenti per la cerimonia di premiazione Antonio Pellegrino, Delegato Coni per la provincia di Lecce; Lucio Martina, Delegato Federscherma per la provincia di Lecce, oltre ai carissimi Nico Cucurachi, Roberto Cazzato e l’instancabile Sari Greco che ha dichiarato  "Abbiamo colto al volo  l’invito della Sovrintendenza che, in accordo con il Coni puglia ha avuto l’idea del binomio Sport nel Castello come una importantissima opportunità di riunire per la prima volta le società presenti sul nostro territorio”. Dopo il successo dei Campionati Italiani Cadetti e Giovani dello scorso maggio, organizzati dal Club Scherma Lecce, ci sentiamo sempre più orgogliosi della realtà schermistica, sempre in crescita, della nostra Puglia, sottolinea il Presidente Matteo Starace.

Sottocategorie

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

Partner