NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
immagine non disponibile
Slider

Giulio Gaetani argento europeo di spada a squadre a Porec!

La penultima giornata del programma dei Campionati Europei Cadetti e Giovani in corso a Porec in Croazia vede la Puglia ancora sul podio, nuovamente per una medaglia d’argento, grazie a Giulio Gaetani nella gara a squadre di spada maschile Under20. Il team azzurro era composto da Davide Di Veroli, dal vice campione nell’individuale Filippo Armaleo, da Enrico Piatti e appunto da Giulio Gaetani, nato a Lecce e cresciuto da un punto di vista schermistico in Puglia ma da anni tesserato con l’Accademia Marchesa di Torino. L’Italia ha esordito in tabellone regolando l’Azerbaijan con un netto 45-25 poi ha proseguito il cammino sbarazzandosi per 45-31 dell’Austria nei quarti e della Francia in semifinale col punteggio di 38-24. Nella finale per l’oro però ha avuto la meglio la Russia per 45-37. Buona prestazione per Giulio Gaetani, che ha vinto tre assalti su tre con l’Azerbaijan (contro Khalid Aliev, Ruslan Hasanov e Barat Guliyev) e due su tre con l’Austria (a spese di Jan Schuhmann e Alexander Biro, impattando poi il successivo assalto con Samuel Berktold), tenendo botta nella semifinale con la Francia, in cui ha ottenuto un saldo pari, e nella finale con la Russia, dove ha imposto il pareggio a due avversari di grande valore come Egor Lomaga e Artur Tolasov. Un applauso a Gaetani dal Presidente del Comitato Regionale Federscherma Matteo Starace per aver ricollocato la Puglia sul podio continentale in Croazia!

Prove a squadre Under 14 nel week end a Roma e a Sulmona

La scherma non si ferma: nonostante il delicato momento che sta attraversando il nostro Paese a seguito dell’emergenza sanitaria, accertate le condizioni di sicurezza nei luoghi di gara ed assunte le dovute precauzioni del caso, la Federazione ha confermato il via libera per le due prove a squadre Under 14 in programma nel fine settimana a Sulmona per la sciabola ed a Roma per il fioretto. Due le squadre pugliesi in gara: in Abruzzo il Circolo Schermistico Dauno partecipa alla prova per i Maschietti/Giovanissimi di sciabola con Riccardo Maestri, Pietro Gianni Mastrolitto, Simone Giarnera e Valerio Piserchia; nella Capitale, per le Ragazze/Allieve di fioretto, il Club Scherma Bari schiera Ilaria Olivieri, Margherita Amodio e Gloria Di Gennaro. In bocca al lupo ai nostri team dal Presidente del Comitato Regionale Federscherma Matteo Starace!

Europei Cadetti Porec 2020, argento per Nardella e Mastrullo nella sciabola a squadre!

L'ultima giornata del programma under 17 ai Campionati Europei Cadetti e Giovani - in corso a Porec in Croazia - vede i due pugliesi Emanuele Nardella e Marco Mastrullo, entrambi allievi del Maestro del Settore Nazionale Benedetto Buenza e tesserati per il Circolo Schermistico Dauno, conquistare la medaglia d’argento nella gara di sciabola maschile a squadre. Il team azzurro, formato da Emanuele Nardella, Marco Mastrullo, Edoardo Cantini e Leonardo Tocci, ha iniziato il suo percorso battendo la Turchia per 45-23 negli ottavi, poi la Spagna per 45-37 nei quarti e la Germania ancora per 45-37. In finale invece ha avuto la meglio la Francia col punteggio di 45-41. Saldo positivo per Emanuele Nardella in tutte e quattro le sfide: il bicampione continentale di Foggia2019 ha portato a segno un largo +11 contro la Turchia e poi un +2 per ognuno dei tre turni successivi; bene anche Marco Mastrullo: +5 con la Turchia, +7 sia con la Spagna che con la Germania. Il Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace, oltre al calorosissimo plauso al grande risultato di Nardella e Mastrullo, che portano ancora una volta la scherma pugliese sul podio in un grande evento internazionale, ringrazia il dottor Pasquale PALMISANO, Dirigente Scolastico del Liceo Polivalente “Enrico Pestalozzi” di San Severo, e la dottoressa Piera FATTIBENE, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico “Guglielmo Marconi” di Foggia, per aver consentito ai due atleti di poter coniugare con serenità il costruttivo binomio di Scuola e Sport!

Master, Lo Muzio seconda a Terni

Secondo gradino del podio per Gabriella Lo Muzio a Terni nella quarta prova stagionale del circuito Master: la sciabolatrice del Circolo Schermistico Dauno, impegnata nella categoria M2, ha chiuso la fase a gironi al comando fruendo così di un bye; poi in semifinale ha regolato nettamente Federica Puccinelli dell’Accademia Lame Romane per 10-2 ma in finale si è arresa col punteggio di 10-8 a Costanza Drigo delle Lame Tricolori. Terza nel fioretto femminile per Laura Lotti che nella categoria M0 supera 10-6 Federica Ingenito del Giulio Verne Roma ma in semifinale cede per 10-3 a Martina Pregnolato delle Lame Gialloblu; per Laura Lotti anche un sesto posto nella spada. Si fermano ai piedi del podio Stefania Saponaro del Daunia Fencing Club, quinta nella sciabola M1, e Carlo Nicastro del Circolo Schermistico Dauno, sesto nella sciabola M2; nella medesima categoria undicesimo posto per Claudio Cacciapaglia dell’Accademia Scherma Lecce e sedicesimo per l’altro rappresentante del Circolo Schermistico Dauno Luigi Salvatore Ciuffreda. Nelle altre categorie di sciabola si registrano il nono posto di Giuseppe Mongelli (Scherma Trani) nella M0 ed il decimo di Luigi Piserchia (Circolo Schermistico Dauno) nella M1. Il quadro dei risultati dei Master pugliesi a Terni si completa con i piazzamenti dei due spadisti del Club Scherma Taranto Michele Zonno (26° nella M1) e Francesco Gentile (56° nella M2). Dal Presidente del Comitato Regionale Federscherma Puglia Matteo Starace un plauso alle nostre salite sul podio in Umbria ed un apprezzamento anche per gli altri portacolori!

Campionati Europei Cadetti e Giovani, convocati Nardella, Mastrullo e Gaetani

Sono state diramate le convocazioni per i componenti della delegazione azzurra che prenderà parte ai Campionati Europei Cadetti e Giovani, in programma a Porec, la vecchia Parenzo, dal 22 febbraio sino al 2 marzo. Dopo l'edizione 2019 ospitata a Foggia, la scherma giovanile europea si ritroverà in Croazia in una location che ha già ospitato diverse rassegne internazionali. Saranno complessivamente 53 gli atleti italiani in gara: in alcuni casi i Commissari d’Arma hanno scelto di convocare degli atleti solo per la gara individuale ed altri solo per la prova a squadre. Scelte tecniche motivate anche dall'importanza dell'evento quale test in vista delle convocazioni per i Campionati del Mondo Cadetti e Giovani in programma ad aprile a Salt Lake City. Nell’elenco figurano tre nostri beniamini: il campione europeo di sciabola Cadetti Emanuele Nardella del Circolo Schermistico Dauno difenderà il titolo conquistato un anno fa davanti al pubblico amico; con lui, ma nella sola gara a squadre, gareggerà anche il compagno di squadra Marco Mastrullo. Nella spada Giovani sarà in gara Giulio Gaetani, nato a Lecce e cresciuto schermisticamente in Puglia, da anni tesserato con l’Accademia Marchesa di Torino. Nardella scenderà in pedana lunedì 24 febbraio per l’individuale e due giorni più tardi, mercoledì 26 febbraio è atteso dalla prova a squadre assieme a Marco Mastrullo. Le date da segnare sul calendario per quanto riguarda lo spadista Giulio Gaetani sono invece giovedì 27 febbraio per la prova individuale e domenica 1° marzo per quella a squadre. Dal Presidente del della Federscherma Puglia Matteo Starace e da tutta la Puglia un grandissimo in bocca al lupo ai portabandiera pugliesi nella rassegna continentale di Porec!

Sottocategorie

Abbiamo 94 visitatori e nessun utente online

Partner