NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer del navigatore per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell'utente (compreso il suo indirizzo IP) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l'utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google. L'utente può rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedirgli di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, l'utente acconsente al trattamento dei suoi dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.
Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.
Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

immagine non disponibile
Slider

Fioretto Under 14, si distingue Ilaria Olivieri

Nella seconda prova nazionale Under 14 di fioretto valevole per il Circuito “Kinder + Sport” disputata ad Assisi spicca, per la scherma pugliese, il decimo posto di Ilaria Olivieri tra le Giovanissime: ottava dopo la fase a gironi, l’atleta sipontina in tabellone ha eliminato per 10-4 Maria Sole Pasetto (Bentegodi Verona) ma negli ottavi si è fermata sul 10-6 in favore di Vittoria Spina del Circolo Scherma Terni; la sua compagna di club Irene Guerra che però incappa in Greta Collini (DLF Venezia), poi terza classificata, chiude al 23° posto; in gara anche, della stessa società, Blanca Maria Tedeschi. Entra in tabellone tra gli Allievi Simone Caporusso del Club Scherma Bari, che supera due turni della diretta ma viene fermato da Alfredo Sartini (La Misericordia Osimo); era presente anche il suo compagno di squadra Dario Lenoci. Gli altri pugliesi impegnati sulle pedane umbre sono stati Adriano Falcone dell’Accademia Re Manfredi per i Maschietti, Mariano Sanò e Giammaria Biffi del Club Scherma Bari nella categoria Ragazzi, Sarah Mastrolitto, Serena Maria Di Benedetto, Chiara Lisi (tutte del Circolo Schermistico Dauno) e Francesca Gramazio (Accademia Re Manfredi) tra le Allieve, Rebecca Maria D’Alonzo ed Arianna Conserva del Club Scherma Bari per le Ragazze ed infine Giorgia Forlenza e Margherita Amodio, anch’esse del Club Scherma Bari, nella categoria Bambine. A tutti i partecipanti il pensiero del Presidente Matteo Starace quale sprone al massimo impegno.

I pugliesi in gara ad Assisi per il fioretto Under 14

Ultimo appuntamento agonistico prima della Santa Pasqua con la Seconda Prova Nazionale Under 14 di Fioretto valida per il Circuito “Kinder + Sport” ed in programma ad Assisi. Nella suggestiva località umbra si affronteranno circa mille atleti, con 17 pugliesi impegnati in pedana: otto i rappresentanti del Club Scherma Bari con Margherita Amodio e Giorgia Forlenza (Bambine), Arianna Conserva e Rebecca Maria D’Alonzo (Ragazze), Simone Caporusso e Dario Lenoci (Allievi) e Giammaria Biffi e Mariano Sanò (Ragazzi); cinque dell’Accademia Re Manfredi con Irene Guerra, Ilaria Olivieri e Blanca Maria Tedeschi per le Giovanissime, Francesca Gramazio nelle Allieve ed Adriano Falcone tra i Maschietti; quattro infine per il Circolo Schermistico Dauno con le Allieve Maria Serena Di Benedetto, Chiara Lisi e Sarah Mastrolitto ed Orlando Trigiani nei Maschietti. A tutti un in bocca al lupo dal Presidente Matteo Starace!

Master, Carlo Nicastro vince a Busto Arsizio

Nella quinta prova nazionale del Circuito Master sale sul gradino più alto del podio Carlo Nicastro del Circolo Schermistico che nella sciabola categoria 2 elimina Vincenzo Tallarico (Petrarca Padova) 10-3, Lorenzo Morretta (Società del Giardino Milano) ancora per 10-3, Oliver Emmerich (Officina della Scherma) 6-3 ed in finale si impone per 10-5 su Stefano Lanciotti del Club Scherma Roma. Vittoria anche per la foggiana Roberta Annicchiarico, ora a Torino, che nella sciabola 0 mette in riga le sue compagne di squadra Tania Pesando per 10-1, Ilaria Papino per 10-8 e Ludovica Rapisarda per 10-4. Argento nella sciabola 2 per Gabriella Lo Muzio del Circolo Schermistico Dauno che batte 10-8 la britannica Caroline Clancy e per 10-3 Linda Kaiser (Genova Scherma) ma in finale soccombe per 10-6 nei confronti della trevisana Margherita Camerin delle Lame Gialloblu. Terza nel fioretto 2 Maria Grazia Lattanzio del Circolo Schermistico Dauno che supera 10-2 Umberta Riboldi (Club Scherma Associati) e 10-4 Roberta Pasi (Lodetti Milano) ma in semifinale incrocia le armi con la futura vincitrice Roberta Canevelli (Pompilio Genova) che si impone 10-5. Terzo gradino del podio anche per lo sciabolatore barese del Club Scherma Torino Davide Nicassio che nella categoria 0 batte 10-1 Enrico Caldato (Lame Gialloblu) e 10-7 Giulio Formenti (Società del Giardino Milano) ma in semifinale pesca anche lui il vincitore in pectore, l’altro meneghino Enrico Benedetto, che si aggiudica l’assalto per 10-8. Completa il quadro dei risultati il sesto posto di Daniela De Pellegrino nella sciabola 1. A tutti vada la lode del Presidente del Comitato Regionale Matteo Starace!

A Caserta sei pugliesi nei tabelloni finali di spada Under 14

Sono sei i piccoli atleti pugliesi che hanno centrato l’accesso ai tabelloni principali nella seconda prova del Gran Prix Under 14 “Kinder + Sport” di spada disputata a Caserta. Nel corso della prima giornata il miglior piazzamento è il 14° posto di Lawrence Pascal Paolo Ferrandina del Club Scherma Bari nella categoria Ragazzi, che supera tre turni della diretta ma viene fermato negli ottavi sul 15-8 da Lucio Puliti del Club Scherma Roma; erano impegnati anche Alessandro Demma e Riccardo Ingrosso del Club Scherma Lecce con Nicola Di Somma, Andrea Guida e Francesco Fazio del Club Scherma Taranto. Il piazzamento viene replicato domenica tra i Giovanissimi da Enrico Petrelli del Club Scherma Lecce: anche per lui tre turni superati agevolmente ma all’altezza dei sedicesimi di finale scatta il disco rosso contro Riccardo D’Angelo (Club Scherma Città dei Mille); nella stessa gara entra fra i 32 anche Nicolò Morciano delle Lame Azzurre Brindisi. Accede al tabellone principale Ilaria Olivieri dell’Accademia Re Manfredi, ventottesima nelle Giovanissime: dopo aver superato i primi due turni della diretta concedendo poco o nulla alle avversarie, l’atleta sipontina ha avuto la ventura di pescare proprio la vincitrice Alessia Chirico (Pro Patria Milano) che, al termine di un assalto molto tattico, si è imposta per 8-4; c’erano anche l’altra atleta dell’Accademia Re Manfredi Irene Guerra, con Beatrice Gravili e Valeria Gennaccari del Club Scherma Lecce, Sofia Amidei e Stefania Benedetta Vitiello del Club Scherma Taranto più Chiara Fischetto delle Lame Azzurre Brindisi. Main draw raggiunto anche da Alessio Ingrosso del Club Scherma Lecce nei Maschietti, che vedeva ai nastri di partenza anche Raffaele Colaci delle Lame Azzurre Brindisi e Niccolò Scommegna dell’Accademia Re Manfredi. Approda al tabellone principale nelle Ragazze Elena Polimeno del Club Scherma Lecce, in gara con la compagna di squadra Chiara Panzera. Tra le Allieve erano in gara Lucrezia Orlando del Club Scherma Lecce e Jasime Amidei del Club Scherma Taranto. Per gli Allievi infine sono scesi in pedana Cesario Colitti, Alberto De Giorgi ed Andrea Amodio del Club Scherma Lecce e Piernicola Leucci delle Lame Azzurre Brindisi. A tutti l’incentivo ad un sempre maggiore impegno in vista dei prossimi appuntamenti

Abbiamo 88 visitatori e nessun utente online

Partner